Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Come fare i ravioli in casa

  • Ravioli di magro fatti in casa

    Ravioli di magro fatti in casa

    Ravioli di magro fatti in casa I ravioli di magro fatti in casa sono semplici da preparare e possono essere conditi in diversi modi, a seconda dei gusti e dell'umore del momento. Come preparare i ravioli di magro fatti in casa Ritagliate, dunque, i ravioli. Lessate i ravioli di magro in acqua bollente salata per 5 minuti, condite quindi con burro fuso e salvia.
  • ravioli di carciofi fatti in casa

    ravioli di carciofi fatti in casa

    Ravioli di carciofi fatti in casa I ravioli di carciofi e ricotta, piccoli involucri di pasta preparata con poche uova per esaltare il gusto delicato del ripieno, sono un primo piatto della tradizione italiana. Come preparare i ravioli di carciofi fatti in casa Fate i ravioli. Richiudete la pasta sul ripieno, picchiettate con le dita intorno a ogni mucchietto e ritagliate i ravioli con una rotella tagliapasta. Portate a bollore abbondante acqua salata, cuocete i ravioli di carciofi e serviteli conditi con 60 g burro fuso, parmigiano reggiano grattugiato e foglioline di maggiorana.
  • Ravioli quadrati grandi fatti in casa

    Ravioli quadrati grandi fatti in casa

    Come preparare i ravioli quadrati grandi Puoi ritagliare i ravioli anche utilizzando uno stampino quadrato a bordi dentellati, che avrai prima leggermente infarinato per evitare che si attacchi alla sfoglia. Ecco i tuoi ravioli quadrati grandi fatti in casa, insieme a tanti altri formati di ravioli. Puoi cuocere i ravioli quadrati grandi fatti in casa e condirli a tuo piacimento. Ravioli quadrati grandi fatti in casa
  • Ravioli quadrati piccoli fatti in casa

    Ravioli quadrati piccoli fatti in casa

    Ravioli quadrati piccoli fatti in casa. Come preparare i ravioli Inizia preparando la pasta all'uovo per i tuoi ravioli. Stendi l'impasto in sfoglie abbastanza sottili aiutandoti con un mattarello, ricordando che te ne serviranno due per completare almeno una serie di ravioli. Spolverizza uno stampo apposito per ravioli con un velo di semola di grano duro ed inizia a stenderci sopra un rettangolo della pasta appena preparata, avendo l'accortezza di farlo sbordare dallo stampo di un paio di cm. Stacca delicatamente dallo stampo i ravioli freschi ancora uniti. Lascia riposare i ravioli sulla spianatoia infarinata finché la pasta si sarà asciugata leggermente, a quel punto potrai dividerli con facilità. Vitigno consigliato per i Ravioli quadrati ...
  • Ravioli salmonati

    Ravioli salmonati

    Ritagliate i ravioli di circa 4 cm di lato. Mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e, non appena spicca bollore, tuffateci i ravioli e lasciateli cuocere per circa un paio di minuti. Non appena cotti, trasferite i ravioli ben scolati in padella con il sugo e spadellateli per un minuto affinchè s'insaporiscano nel sugo stesso.
  • Ravioli poveri

    Ravioli poveri

    Prepara il ripieno dei ravioli poveri amalgamando la ricotta vaccina o di pecora, i tuorli, il pangrattato, la noce moscata e la maggiorana fresca. Come gustare i ravioli poveri I ravioli poveri sono nati nel Teramese dall'inventiva popolare, che ha saputo sfruttare magistralmente i pochi ingredienti a disposizione: il ripieno unisce il gusto latteo, dolce e fresco, con sapori più forti, pungenti e speziati. Con l'olio o il pomodoro, invece, i ravioli poveri risultano più aromatici.
  • Come fare i ravioli fatti in casa: pasta all'uovo, forme e ripieno

    Come fare i ravioli fatti in casa: pasta all'uovo, forme e ripieno

    Come cucinare i ravioli ricotta e spinaci Puoi sbizzarrirti tra il grande classico dei ravioli di carne, oppure esplorare ricette alternative come i tortelli di zucca o di patate, di formaggio di capra o di erbette. Di sicuro i più famosi sono i ravioli di magro: cosa significa questa espressione? I ravioli di magro sono la più classica delle preparazioni della cucina italiana. Infatti i ravioli di magro sono farciti al loro interno con il più classico dei ripieni: ricotta e spinaci. I ravioli tradizionali sono quadrati, ma sotto lo stesso nome possiamo ritrovare molte forme diverse. Ad esempio gli agnolotti piemontesi sono quadrati, ma possiamo trovare anche ravioli a mezzaluna o a triangolo. Possiamo ...
  • Ravioli salvadoregni

    Ravioli salvadoregni

    Mettere i ravioli preparati nell'olio caldo e friggere a fuoco basso fino a che ogni lato sia dorato, circa 5 minuti per lato.
  • Ravioli alle erbette miste

    Ravioli alle erbette miste

    Se amate fare la pasta fatta in casa, soprattutto quella ripiena, dovete assolutamente provare questi ravioli alle erbette miste, sono favolosi!Mondate e lessate le verdure per 5 minuti in acqua salata, scolatele e strizzatele dell'acqua in eccesso e mettetele da parte a raffreddare. Aiutandovi con una rotella taglia pasta, ricavate dei ravioli di circa 5 cm di lato. Lessate i ravioli appena realizzati in abbondante acqua salata per 5 minuti. Condite i ravioli alle erbette con del semplice burro fuso aromatizzato alla salvia.
  • Ravioli di orata

    Ravioli di orata

    I ravioli di orata sono un primo piatto di mare molto gustoso. Fine ed elegante saranno perfetti per una occasione importante in cui si vuol far colpo!Per preparare i ravioli di orata la prima cosa da fare è preparare la pasta fresca. Inumidite con le dita i bordi della striscia di pasta, questo vi permetterà di chiudere più facilmente i ravioli. Con la metà della striscia, coprite la metà della striscia farcita e con l'aiuto di una rotella formate i ravioli. Durante la sigilllatura dei ravioli è molto importante cercare di far uscire tutta l'aria in modo tale che non si aprino durante la cottura. I ravioli sono pronti. Una volta confezionati i ravioli, occupatevi ...
  • Scopri anche