Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Come cucinare i ceci secchi

  • Insalata di ceci e pomodorini secchi

    Insalata di ceci e pomodorini secchi

    La preparazione dell’insalata di ceci e pomodorini secchi Per realizzare la gustosa ricetta dell’insalata di ceci e pomodorini secchi, sciacqua i ceci sotto l’acqua corrente, elimina bene l’acqua e poi mettili in una terrina. Sistema su di essa ceci e pomodorini, aromatizza con una macinata di pepe e gusta subito la tua insalata di ceci e pomodorini secchi.
  • Insalata di ceci e pomodorini secchi

    Insalata di ceci e pomodorini secchi

    Insalata di ceci e pomodorini secchi Scolate i ceci, sciacquateli sotto l'acqua corrente, sgocciolateli bene e trasferiteli in una terrina. Quindi aggiungete ceci e pomodorini sul letto di rucola, spolverizzate con una macinata di pepe e servite.
  • Ceci tostati

    Ceci tostati

    I ceci tostati, non li avevo mai sentiti nominare.o meglio non sapevo che per la loro preparazione fosse necessario un ingrediente speciale che probabilmente è più affine ad un muratore che ad un cuoco: la calce viva!Trasferite i ceci secchi in una ciotola capiente, aggiungete la calce viva e tanta acqua quanta ne serve per realizzare una pastella. Il giorno successivo, sciacquate bene bene i ceci sotto l'acqua corrente in modo che la calce ormai secca possa levarsi completamante. Trasferitevi i ceci e fateli arrostire senza mescolarli troppo, basterà smuovere la padella un paio di volte.
  • Pomodori secchi

    Pomodori secchi

    Trascorso il tempo d'essiccazione verificate che i pomodori siano effettivamente secchi e potrete, a questo punto, conservarli in buste di plastica per alimenti oppure metterli sott'olio.
  • Pomodorini secchi

    Pomodorini secchi

    Mettere a bollire l'acqua e mettere i pomodori secchi, farli sbollentare per un 10 minuti, giusto il necessario per levare il sale in eccesso e per sterilizzarli e farli asciugare.
  • Come cucinare i ceci

    Come cucinare i ceci

    Come cucinare i ceci I ceci sono dei legumi salutari dalla storia molto antica; sono i semi di una pianta leguminosa che veniva coltivata fin dall’età del Bronzo e nella zona dell’Iraq. I ceci erano un alimento già diffuso nel mondo antico tra Greci, Romani ed Egizi; oggi sono consumati in tutto il mondo, occupano il terzo posto nella produzione mondiale di legumi, dopo la soia e i fagioli. I ceci più diffusi sono di colore giallo chiaro hanno superficie liscia o grinzosa, a secondo della varietà. In Italia vengono ancora coltivate delle varietà antiche di ceci che sono di colore scuro, praticamente nero, e che si trovano soprattutto in alcune zone della Toscana, dell’Umbria ...
  • Pomodori secchi

    Pomodori secchi

    Ecco gli ingredienti: Sbollentare per 5 minuti i pomodori in acqua bollente acidulata con poco aceto, dopodichè mettere a scolare i pomodori in un colapasta e poi farli asciugare benissimo in un canovaccio. Nel frattempo, preparare un trito con capEcco gli ingredienti: Sbollentare per 5 minuti i pomodori in acqua bollente acidulata con poco aceto, dopodichè mettere a scolare i pomodori in un colapasta e poi farli asciugare benissimo in un canovaccio. Nel frattempo, preparare un trito con capperi, acciughe e prezzemolo. Aggiungere il trito ai pomodori e amalgamare bene, aggiungendo anche dell'olio extravergine d'oliva. Mettere i pomodori in barattoli a chiusura ermetica e ricoprire completamente con olio.
  • Pasta e ceci

    Pasta e ceci

    Come preparare pasta e ceci Mettete in ammollo 350 gr di ceci secchi in acqua fredda per 24 ore. Cuocete i ceci per circa 3 ore e regolate di sale solo a fine cottura. Togliete il rosmarino e frullate 1/2 dei ceci e 1/2 di acqua di cottura in un mixer e aggiungete poi la crema ottenuta ai ceci interi; mescolate con un cucchiaio di legno e mantenete la fiamma bassa. Rosolate per qualche minuto e unite al soffritto 0,5 dl di passata di pomodoro; cuocete il sugo per 5 minuti e versatelo nella pentola insieme ai ceci interi; mescolate e fate riprendere il bollore. Quando il brodo di ceci bolle da circa 5 minuti, ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott’olio sono una conserva diffusa nel Sud Italia, in particolare in Puglia e Calabria: è ideale da gustare come antipasto con fette di pane casereccio tipo pugliese, ma anche per arricchire e insaporire svariate preparazioni a base di carne, verdure e sughi saporiti. I pomodori secchi sott’olio si preparano solitamente alla fine dell’estate e si posso gustare per tutto l’inverno. Come preparare i pomodori secchi sott'olio Se non avete l'opportunità di essiccarli al sole, mettete i pomodori in forno leggermente aperto a 40°C per 7-8 ore; oppure acquistate 300 gr di pomodori già secchi. Tuffate nel mix in ebollizione i pomodori secchi e scottateli per 1-2 minuti; scolateli e asciugateli bene con ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono un ingrediente furbissimo da tenere in cucina per utilizzarlo in mille modi ogni qual volta ne abbiate voglia. Con i pomodori secchi sott'olio potrete insaporire i vostri sughi, dare un tocco in più alla farcie o anche per realizzare dei fantastici crostini. Abbiate cura di scegliere dei pomodorini secchi di prima qualità, meglio se realizzati dallo stesso contadino, noi abbiamo avuto la fortuna di comprarli in Calabria dal contadino che li coltiva e che li ha essiccati al calore del sole.Trasferite i pomodori secchi in una ciotola capiente e versateci l'aceto di vino rosso, muoveteli un po' come per sciacquarli. Successivamente aggiungete i pomodori secchi strizzati dall'aceto e fatene uno ...
  • Scopri anche