Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Ciambella all acqua

  • Acqua aromatizzata

    Acqua aromatizzata

    è l'acqua aromatizzata! Tante versioni da provare con solo una notte di riposo in frigorifero prima di servire!Per l'acqua aromatizzata depurativa con cetriolo e zenzero, iniziate da quest'ultimo: mondate la radice 1 e tagliate la polpa a fettine sottili 2. lo zenzero 7, qualche ciuffo di menta fresca 8 e versate all’interno circa 500 ml di acqua naturale 9. Per preparare l'acqua aromatizzata digestiva con lamponi, limone e rosmarino, prendete un limone non trattato, lavatelo e asciugatelo, quindi ricavate la scorza prelevando solo la parte gialla, realizzando un'unica spirale. Versate 500 ml di acqua e ponete in frigorifero per almeno una notte in modo che si aromatizzi a sufficienza 6. Per l'acqua aromatizzata"remineralizzante", lavate le ...
  • Ciambella

    Ciambella

    La ciambella è un dolce sofficissimo e semplice, adatto per la prima colazione o la merenda, da gustare al naturale o con un velo di marmellata.Per realizzare la ciambella per prima cosa assicuratevi che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente, così da lavorare meglio l’impasto. Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella del diametro di 23 cm e versate l’impasto 10. A cottura ultimata la ciambella si presenterà dorata in superficie, sfornatela 11, lasciatela intiepidire e poi sformatela su un piatto da portata. La vostra ciambella è pronta per essere gustata 12.
  • Ciambella

    Ciambella

    Mescolare rapidamente, versare l'impasto in uno stampo da ciambella imburrato e.Unire le due farine, lo zucchero e i tuorli. Mescolare rapidamente, versare l'impasto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e cuocere in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.
  • Ciambella

    Ciambella

    Versare l'impasto in una teglia a forma di ciambella e cuocere a 170 gradi per. Versare l'impasto in una teglia a forma di ciambella e cuocere a 170 gradi per 45'.
  • Glassa all'acqua

    Glassa all'acqua

    Provate la glassa all'acqua! La ricetta di Grazia è facilissima e veloce da realizzare con solo zucchero a velo e acqua calda! Come preparare la glassa all'acqua Scaldate in un pentolino un po’ d’acqua. Setacciate in una terrina 200 gr di zucchero a velo e aggiungete un cucchiaio alla volta di acqua calda cominciando a mescolare con un cucchiaio. Continuate a mescolare e a unire acqua, fino a sciogliere completamente lo zucchero. Se la glassa è molto liquida, aggiungete altro zucchero a velo setacciato; se troppo compatta unite poche gocce di acqua calda alla volta fino a ottenere una glassa della consistenza desiderata. A questo punto la glassa all’acqua è pronta per decorare biscotti, torte ...
  • Spaghetti all'acqua pazza

    Spaghetti all'acqua pazza

    Gli spaghetti all’acqua pazza sono un primo piatto campano semplice e gustoso a base di pomodorini pachino, orata e pasta.Per realizzare gli spaghetti all’acqua pazza iniziate dalla pulizia del pesce, tutti i dettagli su questo procedimento consultate la nostra scheda Pulire l’orata. Sciacquate il pesce sotto l’acqua fresca per eliminare residui di sangue. poi aggiungete gli scarti del pesce e fate rosolare anche loro, versate il vino 7 fatelo sfumare, coprite con l’acqua poi aromatizzate con il pepe, il prezzemolo 8, salate e lasciate cuocere per 30 minuti con il coperchio. Occupatevi degli spaghetti: portate al bollore una pentola con abbondante acqua salata, versate gli spaghetti 11 e cuoceteli al dente. Lavate i pomodorini pachino ...
  • Torta all'acqua

    Torta all'acqua

    La torta all'acqua è una torta senza burro e uova, ha pochi ingredienti ed è facile da preparare. Soffice e leggera, ideale per stupire con leggerezzaPer preparare la torta all'acqua iniziate setacciando la farina con il lievito in una ciotola 1 e mettete un attimo da parte. In un'altra ciotola versate lo zucchero e aggiungete l'acqua a temperatura ambiente 2, mescolando bene con una frusta per far sciogliere lo zucchero 3. Con un coltello incidete un baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e raccoglietene i semini 4, che andrete a unire all'acqua e allo zucchero 5. Ora riprendete le polveri setacciate e aggiungetele, un cucchiaio per volta, all'emulsione di acqua zucchero e olio, sempre ...
  • Torta all'acqua

    Torta all'acqua

    La torta all'acqua di Grazia è un dolce perfetto da preparare se arrivano amici per merenda o a cena; la sua semplicità e leggerezza la rendono perfetta anche per essere gustata a colazione. Questo dolce è preparato con olio di semi, uova, zucchero, acqua e succo di limone: soffice e delizioso, il suo profumo e la sua semplicità conquisteranno tutti! Come preparare la torta all'acqua Amalgamate al composto 130 gr di olio di semi, versato a filo; unite poi allo stesso modo una miscela liquida preparata mescolando 100 gr di acqua e 30 gr di succo di limone filtrato; infine incorporate 250 gr di farina e 1 bustina di lievito per dolci setacciati attraverso un ...
  • Glassa all'acqua

    Glassa all'acqua

    La glassa all'acqua è un composto lucido che viene utilizzato per rivestire biscotti e torte, realizzato con zucchero a velo sciolto in acqua.Per preparare la glassa all'acqua come prima cosa versate lo zucchero a velo in una ciotola 1. Aggiungete poi 2 cucchiai d'acqua 2 e lavorate il composto con una frusta 3, Se volete ottenere una glassa più fluida perfetta da colare su un dolce come una torta o un plumcake, prima di aggiungere il colorante aggiungete ancora un cucchiaio d'acqua 9.
  • Orata all'acqua pazza

    Orata all'acqua pazza

    L'orata all'acqua pazza è un classico secondo piatto di pesce dal gusto delicato e molto facile da preparare.Per prima cosa per preparare l'orata all'acqua pazza, cominciate con la pulizia dell'orata. Quindi sciacquate l'orata sotto l’acqua fresca corrente assicurandovi di averlo pulito bene anche dentro 7. Tagliate i pomodorini a spicchi o cubetti e uniteli nella pirofila assieme ai due spicchi d’aglio restanti tagliati a fettine, il prezzemolo a foglie 8, il sale e il pepe, l’acqua e il vino bianco 9; i liquidi non devono ricoprire interamente le orate ma restare a meno della metà dell’altezza del pesce. Quando l’orata all’acqua pazza sarà cotta, estraete la pirofila dal forno, adagiate l'orata su di un piatto, ...
  • Scopri anche