Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Chiodini sott olio

  • Ricetta Chiodini sott'olio

    Ricetta Chiodini sott'olio

    Preparazione –Pulite con cura 2 kg di funghi chiodini prima spazzolandoli, quindi sfregandoli con un panno da cucina umido per eliminare i residui di terra. –Fate imbiondire 5 spicchi di aglio in 2 dl di olio extravergine, togliete l’aglio, incorporate i funghi e bagnate con 1bicchiere di aceto bianco.
  • Ricetta Porcini e chiodini sott'olio

    Ricetta Porcini e chiodini sott'olio

    Pulite 2 kg di funghi porcini e funghi chiodini e tagliate metà quelli più grossi. Sterilizzate i vasi da conserva in acqua bollente; versate sul fondo uno strato di olio extravergine d'oliva, sistematevi parte dei funghi, coprite con altro olio e altri funghi. Controllate che i funghi siano coperti d'olio, profumate con un po' di timo e foglie d'alloro e chiudete i vasi ermeticamente. I funghi sott'olio si conservano per 4 mesi; una volta aperto il vaso, vanno tenuti in frigo e consumati entro una settimana.
  • Ricetta Chiodini sott'olio con acciughe e limone

    Ricetta Chiodini sott'olio con acciughe e limone

    I chiodini sott'olio con acciughe e limone sono una conserva autunnale molto sfiziosa, e veramente profumata. Portate a ebollizione un litro di acqua in una casseruola con l'aceto e il vino; unite mezzo cucchiaio di sale e tuffate i chiodini puliti, qualche rametto di timo, l'alloro, 4-5 grani di pepe e le scorze di 1 limone non trattato. Trasferite i funghi chiodini in un vaso sterilizzato e asciutto e unite anche i filetti di acciuga e gli aromi; coprite con olio extravergine d'oliva, sistemate in superficie l'apposita reticella e tappate. Il giorno successivo, date qualche colpetto al vaso per fare emergere eventuali bollicine d'aria e rabboccate il livello dell'olio, se fosse necessario. Lasciate riposare i ...
  • Chiodini sott’aceto

    Chiodini sott’aceto

    Chiodini sott’acetoQuando volete preparare i chiodini sott'aceto, per prima cosa, riempite una casseruola con abbondante acqua, accendete il fuoco salate l'acqua e portatela a bollore. Mentre l'acqua stà bollendo pulite bene i chiodini, eliminate la parte terrosa dei gambi e cercate di eliminare tutto il terriccio presente. Appena la casseruola con l'acqua raggiunge il bollore, tuffate i chiodini nell'acqua bollente, copriteli e lasciateli sbollentare per 3-4 minuti. Prendete poi dei vasetti di vetro sterilizzati, e mettete all'interno un primo starto di funghi chiodini e versate al suo interno poco aceto aromatizzato. Riempite interamente i vasetti con i chiodini e ricopriteli con l'aceto e gli aromi.
  • Ricetta Torta salata sott'olio

    Ricetta Torta salata sott'olio

    Preparazione 300 g di pasta sfoglia confezionata 50 g di porcini sottolio 1 dl di panna 50 g di chiodini sottolio 3 uova 80 g di pancetta affumicata 1 ciuffo di erba cipollina noce moscata sale pepe Sbattete, in una ciotola, le uova, unite la panna e amalgamate perfettamente i due ingredienti, quindi condite con …
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sottolio sono una conserva diffusa nel Sud Italia, in particolare in Puglia e Calabria: è ideale da gustare come antipasto con fette di pane casereccio tipo pugliese, ma anche per arricchire e insaporire svariate preparazioni a base di carne, verdure e sughi saporiti. I pomodori secchi sottolio si preparano solitamente alla fine dell’estate e si posso gustare per tutto l’inverno. Come preparare i pomodori secchi sott'olio Schiacciate gli strati e versate tanto olio extravergine di oliva da coprire completamente i pomodori secchi; eliminate eventuali bolle d'aria e, per essere certi che restino sempre sottolio, mettete tra la conserva e il coperchio, un dischetto di plastica o due stecchi di legno incrociati. Prima ...
  • Peperoni sott’olio

    Peperoni sott’olio

    I peperoni sott'olio fatti in casa sono un'ottima conserva da gustare in autunno e in inverno come antipasto sfizioso o contorno freddo. Come preparare i peperoni sott'olio Schiacciate il primo strato e procedete allo stesso modo per gli altri strati fino ad arrivare a 2 cm dal bordo del vasetto, poi versate olio extravergine di oliva fino a coprire completamente i peperoni, attendete che l’olio si assesti nel barattolo e chiudete ermeticamente con i coperchi. Mettete i vasetti con i peperoni sott'olio in una pentola capiente, disponendo tra l’uno e l’altro dei canovacci e copriteli con acqua fredda. Lasciate raffreddare i barattoli in acqua, poi asciugateli e conservate i peperoni sottolio in una credenza fresca ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono un ingrediente furbissimo da tenere in cucina per utilizzarlo in mille modi ogni qual volta ne abbiate voglia. Con i pomodori secchi sott'olio potrete insaporire i vostri sughi, dare un tocco in più alla farcie o anche per realizzare dei fantastici crostini. A questo punto, coprite i pomodori secchi con l'olio extravergine d'oliva. Prima di chiudere il barattolo assicuratevi che l'aria intrappolata sia fuoriuscita, quindi rabboccate con altro olio fino a ricoprire il tutto. Lasciate riposare i pomodori secchi sott'olio per minimo qualche giorno in modo che si insaporiscano bene; più riposeranno e più risulteranno saporiti.
  • Melanzane sott’olio

    Melanzane sott’olio

    Bastano pochi semplici ingredienti e una mezz'ora di tempo per preparare questa prelibata conserva: le melanzane sott'olio sono ideali come contorno da abbinare ai salumi per dare un tocco di novità al classico antipasto all'italiana. Come preparare le melanzane sott'olio Trascorso il tempo necessario, strizzate le melanzane e asciugatele con della carta assorbente, quindi riponetele in una ciotola insieme a 4-5 rametti di menta, 5-6 foglie di alloro, 4 spicchi d'aglio sbucciati e versate dell'olio extravergine di oliva fino a ricoprire gli ingredienti. Trasferite il composto in 4 vasi di vetro da 2,5 dl, riempiendo bene e premendo sulla superficie per evitare che si formino delle bolle d'aria; coprite i vasi con uno straccio da ...
  • Ricetta Peperoni sott'olio

    Ricetta Peperoni sott'olio

    Per goderne tutto l’inverno, basta metterle sottolio: ne preserverà sapore, profumo e consistenza! Di seguito la ricetta step by step di Donna Moderna con tutti i passaggi per cucinare dei fantastici peperoni sott'olio fatti in casa: una conserva dal gusto agrodolce arricchita con uvetta passa e gherigli di noce. Cliccate qui per provare anche la versione sott'aceto. Per preparare i peperoni sott'olio gialli e rossi per prima cosa sistemate 2 vasi in vetro a chiusura ermetica da 500 ml capovolti in una pentola con poca acqua e fate bollire per 15 minuti per sterilizzarli. Trasferite i peperoni agrodolci in un tegame con un filo di olio extravergine d'oliva, 4 foglie di alloro lavato e asciugato, ...
  • Scopri anche