Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Cavolfiore in pastella

  • Cavolfiore in pastella

    Cavolfiore in pastella

    Il cavolfiore in pastella è un contorno a base di cimette di cavolfiore avvolte in morbida pastella; una volta fritte risultano molto fragranti!Per preparare il cavolfiore in pastella eliminate le foglie esterne, strappandole con le mani 1 e con un coltellino eliminate anche la parte del gambo 2. Nel frattempo occupatevi di realizzare la pastella: setacciate la farina in una ciotola 5 e unite l'acqua frizzante fredda a filo, sbattendo con una frusta 6. Una volta ottenuta una pastella liscia, aggiungete un pizzico di sale 8 e immergetevi le cimette di cavolfiore 8. Versate l'olio di semi in un tegame e scaldatelo fino a che il termometro non raggiungerà la temperatura di 170°, poi prelevate ...
  • Cavolfiore in pastella

    Cavolfiore in pastella

    Il cavolfiore in pastella è un classico siciliano, più precisamente di Messina. Una ricetta buonissima che verrà apprezzata anche dai palati esigenti!Come prima cosa pulite la palla di cavolfiore rimuovendo le foglie ed il gambo che risulta più duro, quindi riducetelo in fioretti. Dovrete ottenere una pastella morbida ma sufficientemente densa. Scolate i fioretti di cavolfiore e trasferiteli in una ciotola, quindi schiacciateli con una forchetta fino ad ottenere una sorta di purea grossolana. Tuffate questo composto nella pastella a base di uova e mescolate bene il tutto. Tuffate il composto di uova e cavolfiore a cucchiaiate nell'olio bollente a formare delle frittelle tondeggianti. Lasciate friggere le frittelle di cavolfiore fino a doratura, quindi scolatele ...
  • Pastella soffice

    Pastella soffice

    Versate 1,5 dl di latte gradualmente e mescolate finché avrete ottenuto una pastella liscia.
  • Frittelle di cavolfiore

    Frittelle di cavolfiore

    Le frittelle di cavolfiore sono un modo sfizioso per portare in tavola questa verdura, che non piace proprio a tutti anche se in realtà ha tante proprietà benefiche. La ricetta di Grazia conquisterà tutti, grandi e piccini, è semplice e si realizza con pochi ingredienti: il cavolfiore avvolto in una pastella lievitata di farina, uova e latte, è fritto per diventare una frittella croccante fuori e morbida dentro. Queste frittelle di cavolfiore sono ottime anche per un buffet in piedi o come antipasto in un mix di fritti o di verdure in pastella Come preparare le frittelle di cavolfiore Lavate 1 cavolfiore di circa 1 kg, staccate le cimette dal gambo e scottatele in acqua ...
  • Fritto vegetariano in pastella

    Fritto vegetariano in pastella

    Preparate la pastella diluendo 150 g di farina con 3 cucchiai di latte; mescolate con la frusta per evitare la formazione di grumi. Lavate 600 g di cimette di cavolfiore; mondate 1 kg di asparagi e tenete solo le punte. Lasciate intiepidire tutte le verdure; passatele nella pastella. Friggete separatamente il sedano, il cavolfiore e gli asparagi, ognuno con 1/2 bicchiere di olio di semi.
  • Cavolfiore sottaceto

    Cavolfiore sottaceto

    Il cavolfiore sottaceto non è per niente difficile da fare, anzi! In poche mosse riuscirete a conservare quest'ortaggio così buono e saporito!Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette. Via via che tagliate il cavolfiore, trasferite le cimette nell'acqua salata. Pulite ed affettate le carote e unitele al cavolfiore nell'acqua salata.
  • Pastella per fritti

    Pastella per fritti

    Pastella per fritti Se volete ottenere fritti leggeri e croccanti, in questa ricetta Grazia propone due modi per preparare la pastella: una classica, della tradizione italiana, e una in stile “tempura” di origine giapponese. Scoprite la pastella per fritti più adatta a voi con queste ricette Come preparare la pastella per fritti Per la pastella classica: versate 100 gr di farina”00” in una ciotola e aggiungete a filo 2 dl scarsi di acqua minerale gassata freddissima, mescolando con una frusta a mano per evitare il formarsi di grumi. Aggiungete al composto di farina un albume montato a neve con una presa di sale e incorporateli con una spatola e movimenti delicati dal basso verso l’alto, ...
  • Cavolfiore Pulav

    Cavolfiore Pulav

    Pulire il cavolfiore e lessarlo. Pulire il cavolfiore e lessarlo. Aggiungere il cavolfiore bollito, e alla fine miscelare il tutto con il riso lessato.
  • Salvia fritta in pastella

    Salvia fritta in pastella

    La salvia fritta in pastella viene preparata utilizzando belle foglie di salvia da intingere in una pastella fatta di farina, birra e poi fritte.Per preparare la salvia fritta in pastella lavate bene le foglie di salvia sotto abbondante acqua fresca corrennte 1, poi fatele asciugare su di un vassoio foderato con carta assorbente da cucina 2. continuate a mescolare fino ad ottenere un pastella omogenea e priva di grumi 4, poi regolate di sale a vostro piacere 5. Una volta pronta, intingete le foglie di salvia una per una nella pastella che avete preparato 6, Aggiustate di sale e servite le foglie di salvia fritte in pastella immediatamente 12.
  • Cavolfiore gustoso

    Cavolfiore gustoso

    Un cavolfiore di circa un kg 2 spicchi di aglio un ciuffo di prezzemolo olio 50 g di concentrato di pomodoro 80 g di grana grattugiato sale Mondate il cavolfiore, eliminando il torsolo, e dividetelo a cimette che laverete a lungo sotto I acqua corrente. Insaporite con una presa di sale e mettete il recipiente su fuoco moderato facendo cuocere il cavolfiore per circa un quarto d ora e mescolando di tanto in tanto. Diluite il concentrato di pomodoro in un bicchiere di acqua tiepida, versatelo sul cavolfiore e fate cuocere, sempre a fuoco basso e a recipiente semicoperto, ancora per mezzora. Ultimata la cottura, cospargete il cavolfiore con il grana grattugiato, coprite il recipiente ...
  • Scopri anche