Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Cartellate pugliesi

  • Cartellate pugliesi

    Cartellate pugliesi

    Scopri come preparare le sfiziose cartellate: un dolce di Natale pugliese senza burro, ma con olio extravergine d'oliva, farina e miele. Friggete le cartellate nell'olio di semi di arachide ben caldo, rigirandole sui due lati fino a che diventano dorate; scolatele su carta da cucina. Proseguite fino a terminare le cartellate e servitele, a piacere, al naturale o cosparse con cannella, gherigli di noce tritati e scorza di limone grattugiata.
  • Le cartellate pugliesi di Natale

    Le cartellate pugliesi di Natale

    Le cartellate pugliesi di Natale. Preparazione delle cartellate pugliesi di Natale Friggi le cartellate nell'olio di semi di arachide ben caldo, rigirale sui due lati fino a che diventano dorate; scolale su carta da cucina. Prosegui fino a terminare le cartellate e servile, a piacere, al naturale o cosparse con cannella, gherigli di noce tritati e scorza di limone grattugiata.
  • Cartellate

    Cartellate

    In Puglia, durante le feste invernali le cartellate non posso mancare: sfiziosi dolci fritti e conditi con vincotto come da tradizione!Per preparare le cartellate pugliesi, cominciate occupandovi dell’impasto: in un pentolino ponete il vino bianco 1 e l’olio 2 e scaldate leggermente, fino alla temperatura di circa 35°. Arrotolate adesso le strisce su se stesse formando delle rose, ricordandovi di pizzicare la girandola in alcuni punti per evitare che le cartellate si aprano durante la frittura 11. Una volta formate, adagiate le vostre cartellate su una rete 12 o su di una spianatoia, coperte con un canovaccio asciutto e pulito, per farle asciugare: 5-6 ore saranno sufficienti ma, se potete, meglio tutta la notte. È ...
  • Cartellate

    Cartellate

    Impastare tutti gli ingredienti, poi stendere con un mattarello la pasta e comporre dei ritagli tipo papillon. Friggere in olio caldo. Cospargere di vino cotto e mandorle tostate e.Impastare tutti gli ingredienti, poi stendere con un mattarello la pasta e comporre dei ritagli tipo papillon. Friggere in olio caldo. Cospargere di vino cotto e mandorle tostate e tritate.
  • Scarcelle pugliesi

    Scarcelle pugliesi

    Le scarcelle pugliesi sono un dolce tradizionale, solitamente preparato nel periodo di Pasqua, a base di una frolla speciale e una dolce glassa!Per preparare le scarcelle pugliesi iniziate dall'impasto: versate la farina su una spianatoia 1, aggiungete il lievito in polvere per dolci 2 e lo zucchero semolato 3. Una volta che l'impasto delle scarcelle pugliesi avrà riposato aiutandovi con un tarocco dividetelo 11 in 12 porzioni da circa 75 g l'una. Una volta ottenuta una treccia unica 16 unite le due estremità dando alle scarcelle pugliesi una forma circolare, tipo ciambella 17. Lasciate asciugare la glassa e servite le vostre scarcelle pugliesi 27.
  • Bombette pugliesi

    Bombette pugliesi

    Le bombette sono un secondo piatto tipico della cucina pugliese a base di involtini di carne sottilissima ripieni di formaggio.Per preparare le bombette pugliesi iniziate tagliando a fettine sottili il caciocavallo 1, poi prendete le fettine di carne, ricopritele di carta da forno e con l’aiuto di un batticarne battetele per renderle sottili 2. Oliate una pirofila 5 che possa contenere tutte le bombette 6 e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, terminate la cottura azionando il grill per qualche minuto e servite le bombette pugliesi ben calde.
  • Panzerotti pugliesi

    Panzerotti pugliesi

    Come preparare i panzerotti pugliesi Nel frattempo, prepara gli ingredienti per il ripieno dei panzerotti pugliesi: sbollenta i pomodori, pelali e tagliali a filetti, riduci a listarelle la mozzarella.
  • Carteddate pugliesi

    Carteddate pugliesi

    Come preparare le carteddate pugliesi Completa le carteddate pugliesi con un'abbondante spolverata di cannella in polvere e servile.
  • Bombette pugliesi

    Bombette pugliesi

    Per preparare la ricetta delle bombette pugliesi, taglia a dadi il caciocavallo semi stagionato, poi stendi le fette di capocollo, tagliale a metà e appoggia su ognuna ½ fetta di pancetta arrotolata, un dado di caciocavallo, una fogliolina di prezzemolo e profuma con un po’ di pepe.
  • Fusilli pugliesi

    Fusilli pugliesi

    COME SI PREPARA Lavate le cimette di cavolfiore e di broccoletti; scottatele per 4 minuti in acqua bollente salata. Contemporaneamente mettete sul fuoco l'acqua per la cottura della pasta. Spellate la salsiccia e tagliatela a tocchetti. Mondate e tritate lo spicchio di aglio e lo scalogno con la pancetta; metteteli in una casseruola con l'olio e il burro: fateli appassire a fiamma bassa, dopodiché unite le cimette scottate e le rondelle di salsiccia. Fate rosolare a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto con delicatezza per non spezzare le cimette. Insaporite con il dado sbriciolato e una macinata di pepe e cuocete per circa un quarto d'ora, unendo a filo un po' di latte, in ...
  • Scopri anche