Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Carciofini sott olio

  • Carciofini sott'olio

    Carciofini sott'olio

    Fare i carciofini sott'olio non è per nulla difficile. Pulite i carciofini rimuovendo le foglie più esterne, tagliando la punta e rifilando il pezzettino di gambo rimasto attaccato. Passate subito i carciofini nel limone e trasferiteli in acqua acidulata. Tuffate i carciofini in aceto e vino a bollore per 5 minuti. Scolate i carciofini scottati e fateli asciugare su di un canovaccio pulito. Inserite tanti carciofini da riempire il barattolo. Proseguire in questo modo con gli altri carciofini riempiendo altri barattoli sterilizzati. Versare tanto olio da riempire i barattoli e metteteli da parte per una decina di minuti. A quel punto, rabboccare i barattoli con altro olio in modo tale che i carciofini rimangano coperti ...
  • Carciofini sott'olio

    Carciofini sott'olio

    Potete scegliere tra più condimenti: una parte li potete mettere sott'olio con alloro e grani di pepe. Quando inizia a bollire, tuffateci dentro i carciofini, precedentemente colati e sciacquati sotto il getto d'acqua. Ecco i carciofini che andranno coperti con un altro telo. I carciofini vanno completamente coperti con olio di semi. Per sicurezza, lasciateli per un paio di giorni nella credenza con il tappo non chiuso per controllare il livello dell'olio.
  • Insalata di carciofini sott’olio e agrumi

    Insalata di carciofini sott’olio e agrumi

    Insalata di carciofini sott'olio e agrumi L'inslata di carciofini sott'olio e agrumi, è molto gustosa e facile da preparare, si serve a crudo ed è pronta in soli 30 minuti. Come preparare l'insalata di carciofini sott'olio e agrumi Mettete in un barattolo ermetico, la bottarga, uno spicchio di aglio spellato e tritato e coprite con olio extravergine d'oliva. Scolate i carciofini e distribuiteli nei 4 piatti, con le fettine d'arancia e condite con l'emulsione preparata, servite subito con le fette di pane.
  • Ricetta Insalata sott'olio

    Ricetta Insalata sott'olio

    Preparazione 300 g di lattuga –300 g di sgombri sottolio –100 g di peperoni sott’aceto –60 g di funghetti sottolio –100 g di carciofini sottolio –200 g di pisellini fini in scatola –200 g di ananas sciroppato –2 cucchiai di olio extravergine di oliva –sale Scolate e asciugate con carta assorbente da cucina i funghetti …
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sottolio sono una conserva diffusa nel Sud Italia, in particolare in Puglia e Calabria: è ideale da gustare come antipasto con fette di pane casereccio tipo pugliese, ma anche per arricchire e insaporire svariate preparazioni a base di carne, verdure e sughi saporiti. I pomodori secchi sottolio si preparano solitamente alla fine dell’estate e si posso gustare per tutto l’inverno. Come preparare i pomodori secchi sott'olio Schiacciate gli strati e versate tanto olio extravergine di oliva da coprire completamente i pomodori secchi; eliminate eventuali bolle d'aria e, per essere certi che restino sempre sottolio, mettete tra la conserva e il coperchio, un dischetto di plastica o due stecchi di legno incrociati. Prima ...
  • Peperoni sott’olio

    Peperoni sott’olio

    I peperoni sott'olio fatti in casa sono un'ottima conserva da gustare in autunno e in inverno come antipasto sfizioso o contorno freddo. Come preparare i peperoni sott'olio Schiacciate il primo strato e procedete allo stesso modo per gli altri strati fino ad arrivare a 2 cm dal bordo del vasetto, poi versate olio extravergine di oliva fino a coprire completamente i peperoni, attendete che l’olio si assesti nel barattolo e chiudete ermeticamente con i coperchi. Mettete i vasetti con i peperoni sott'olio in una pentola capiente, disponendo tra l’uno e l’altro dei canovacci e copriteli con acqua fredda. Lasciate raffreddare i barattoli in acqua, poi asciugateli e conservate i peperoni sottolio in una credenza fresca ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono un ingrediente furbissimo da tenere in cucina per utilizzarlo in mille modi ogni qual volta ne abbiate voglia. Con i pomodori secchi sott'olio potrete insaporire i vostri sughi, dare un tocco in più alla farcie o anche per realizzare dei fantastici crostini. A questo punto, coprite i pomodori secchi con l'olio extravergine d'oliva. Prima di chiudere il barattolo assicuratevi che l'aria intrappolata sia fuoriuscita, quindi rabboccate con altro olio fino a ricoprire il tutto. Lasciate riposare i pomodori secchi sott'olio per minimo qualche giorno in modo che si insaporiscano bene; più riposeranno e più risulteranno saporiti.
  • Melanzane sott’olio

    Melanzane sott’olio

    Bastano pochi semplici ingredienti e una mezz'ora di tempo per preparare questa prelibata conserva: le melanzane sott'olio sono ideali come contorno da abbinare ai salumi per dare un tocco di novità al classico antipasto all'italiana. Come preparare le melanzane sott'olio Trascorso il tempo necessario, strizzate le melanzane e asciugatele con della carta assorbente, quindi riponetele in una ciotola insieme a 4-5 rametti di menta, 5-6 foglie di alloro, 4 spicchi d'aglio sbucciati e versate dell'olio extravergine di oliva fino a ricoprire gli ingredienti. Trasferite il composto in 4 vasi di vetro da 2,5 dl, riempiendo bene e premendo sulla superficie per evitare che si formino delle bolle d'aria; coprite i vasi con uno straccio da ...
  • Funghi trifolati sott'olio

    Funghi trifolati sott'olio

    Funghi trifolati sott'olio: una ricetta questa da tener presente quando si vogliono conservare a lungo e trovarli poi in dispensa quando si vuole!Quano volete preparare i funghi trifolati sott'olio, per prima cosa preparate un trito abbastanza fine con: aglio, prezzemolo e peperoncino. Aggiungete il trito appena preparato all'inteno di una padella insieme ad un giro d'olio extravergine d'oliva. Ricoprite completamente i funghi con l'olio extravergine d'oliva.
  • Cipolline borettane sott'olio

    Cipolline borettane sott'olio

    Cipolline borettane sott'olioPer realizzare le cipolline borettane sott'olio, prima di tutto pulite bene le cipolline, eliminate la pellicina esterna e, tenete momentaneamente da parte. Quando avrete riempito i barattoli, versate all'interno dei vasetti l'olio extravergine d'oliva e, ricoprite completamente le cipolline.
  • Scopri anche