Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Carciofi in padella

  • Carciofi in padella

    Carciofi in padella

    I carciofi in padella sono un contorno semplice e saporito realizzato con il cuore dei carciofi aromatizzati al prezzemolo e aglioPer preparare i carciofi in padella, iniziate dalla pulizia dei carciofi. La prima operazione importante da fare prima di cominciare a pulire i carciofi è strofinarsi le mani con del limone per evitare che le sostanze all'interno di questo vegetale che a contatto con l'aria ossidano, vi anneriscano le mani, in alternativa potete indossare dei guanti. Sempre per la stessa ragione, prima di iniziare la pulizia dei carciofi preparate una ciotola con acqua fredda in cui avrete spremuto il succo di un limone: la soluzione acidulata eviterà che i carciofi puliti si anneriscano. Una volta ...
  • Carciofi in padella

    Carciofi in padella

    La ricetta dei carciofi in padella unisce rapidità, salute e gusto in poche e semplici operazioni. Come preparare i carciofi in padella Tagliate a spicchi 8 carciofi precedentemente ben puliti. Metete quindi i carciofi in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e le cipolline.
  • Carciofi ripassati in padella

    Carciofi ripassati in padella

    La ricetta facile e sfiziosa per portare in tavola i classici carciofi ripassati in padella: un secondo vegetariano ricco di gusto ma povero di calorie. Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure, le punte e buona parte dei gambi, quindi apriteli leggermente e liberateli del fieno centrale, scavando delicatamente con un coltellino da verdura. Intanto portate a ebollizione abbondante acqua con l'aceto e un pizzico di sale, tuffatevi i carciofi preparati e cuoceteli per 10 minuti, poi scolateli e sistemateli su un canovaccio per farli asciugare. Aggiungete anche l'origano, mescolate bene il mix preparato e distribuitelo in parti uguali all'interno dei carciofi. Scaldate una larga padella con quattro cucchiai d'olio, sistematevi i carciofi tenendo ...
  • Cardi in padella con carciofi

    Cardi in padella con carciofi

    La ricetta dei cardi in padella con carciofi è un contorno stagionale, semplice da realizzare e anche molto sano. La presenza del topinambur bilancia il sapore dei cardi, mentre carciofi e limone donano equilibrio al piatto. Come preparare i cardi in padella con carciofi Fate saltare in padella per qualche minuto inseme al restante trito di aglio e cipolla e ancora un po' di olio extravergine di oliva. Infine, mettete tutte le verdure insieme in padella per alcuni istanti.
  • Polenta con funghi e cuori di carciofi saltati in padella

    Polenta con funghi e cuori di carciofi saltati in padella

    Fatele friggere insieme ai carciofi a spicchi in 2 cucchiai di olio d'oliva.
  • Carciofi fritti

    Carciofi fritti

    Cerchi come fare i carciofi fritti? Sale&Pepe ti spiega passo passo la sfiziosa ricetta, dalla pulitura degli ortaggi alle tempistiche in padella.Preparazione dei carciofi fritti Per i carciofi fritti, monda 6 carciofi, elimina parte del gambo, le foglie più esterne e le spine e tagliali a metà. Elimina il fieno, taglia i carciofi a fettine sottili e mettile a bagno in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone. Scalda abbondante olio di oliva in una padella per friggere, unisci un terzo dei carciofi per volta e friggili su fiamma media per 2-3 minuti, finché saranno dorati e croccanti. Scola i carciofi fritti su carta assorbente, salateli e serviteli subito, ben caldi.
  • Gnocchetti di carciofi con pancetta e carciofi

    Gnocchetti di carciofi con pancetta e carciofi

    Se avete voglia di fare un primo particolare, che sia perfetto per un pranzo speciale, provate i nostri gnocchetti di carciofi con pancetta e carciofi!Per fare gli gnocchetti di carciofi con pancetta e carciofi, pulite tutti i carciofi rimuovendo le foglie esterne più dure, pulendo il gambo con un coltello affilato, tagliando le punte e aprendoli in quarti per rimuovere la barbetta interna. Scaldate un generoso giro d'olio in padella con due scalogni affettati finemente e con uno spicchio d'aglio schiacciato. Tagliate la pancetta a listarelle ed unitela alla padella affinchè possa rosolare a fiamma vivace. Unite, quindi, i carciofi affettati e fateli saltare a fuoco vivace per qualche minuto. Quando i carciofi risultano leggermente ...
  • Carciofi fritti

    Carciofi fritti

    I carciofi si prestano a molte preparazioni gustose. Come preparare i carciofi fritti Iniziate a mondare 8 carciofi eliminando le foglie più esterne più dure fino ad arrivare al cuore più tenero, poi tagliate i gambi lasciandone circa 2-3 cm. Mozzate quindi le punte ai carciofi e poi tagliateli a metà, eliminate la peluria interna con un coltellino affilato e infine riduceteli a spicchi. Fate scaldare in una padella abbondante olio extravergine d'oliva o di semi di arachidi. Iniziate a friggere i carciofi poche fettine alla volta, quando saranno dorati scolateli e metteteli su di un piatto foderato con carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Servite i carciofi ancora caldi, aggiustandoli di ...
  • Carciofi ripieni

    Carciofi ripieni

    I carciofi ripieni sono un secondo piatto che ospitano un ricco ripieno a base di carne, parmigiano grattugiato e profumate erbe aromatiche.Per preparare i carciofi ripieni mettete sul fuoco una pentola con l' acqua salata che vi servirà per il brodo vegetale. Procedete quindi con la pulitura dei carciofi; la prima operazione importante è strofinarsi le mani con del limone per evitare che le sostanze all'interno di questo vegetale vi anneriscano le mani. Spuntate i carciofi 4, poi allargate leggermente le foglie, esercitando una leggera pressione verso l'esterno 5, e andate a togliere la"barba" con un cucchiaino o uno scavino a semisfera 6. Man mano che li preparate, ponete i carciofi puliti in una ciotola ...
  • Carciofi trifolati

    Carciofi trifolati

    I carciofi trifolati sono una ricetta classica e saporita, facile e veloce: un gustoso contorno per piatti di carne o pesce.La prima cosa che dovete fare quando vi state apprestando a maneggiare i carciofi è quella di proteggere le mani con dei guanti per evitare che diventino nere o di strofinarle bene con del succo di limone; tenete mezzo limone a portata di mano, e ogni tanto strofinatevi le mani: vi aiuterà a salvaguardarle! Pulite quindi i carciofi 1 e metteteli mano a mano in un contenitore con dell’acqua acidulata, evitando che diventino neri. In un tegame schiacciate 2 spicchi d’aglio, fateli rosolare leggermente nell’olio 2, aggiungete i carciofi a spicchi e i gambi 3 ...
  • Scopri anche