Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Carciofi fritti in pastella

  • Ricetta Carciofi fritti in pastella

    Ricetta Carciofi fritti in pastella

    Carciofi: quando sono di stagione e 10 ricette semplici Preparate una pastella: versate in una ciotola 50 g di farina 00 e 50 g di farina di ceci, aggiungete 1 tuorlo sbattuto e, poco alla volta unite a filo 1 dl di vino, mescolando fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo; lasciate riposare per 20 minuti circa. Incorporate alla pastella con farina di ceci l'albume montato a neve. Immergete gli spicchi di carciofo uno alla volta nella pastella e friggeteli in una padella con abbondante olio caldo. Scolate i carciofi fritti con un mestolo forato, passateli sulla carta assorbente, salate, pepate e serviteli subito.
  • Pastella per fritti

    Pastella per fritti

    Pastella per fritti Se volete ottenere fritti leggeri e croccanti, in questa ricetta Grazia propone due modi per preparare la pastella: una classica, della tradizione italiana, e una in stile “tempura” di origine giapponese. Scoprite la pastella per fritti più adatta a voi con queste ricette Come preparare la pastella per fritti Per la pastella classica: versate 100 gr di farina”00” in una ciotola e aggiungete a filo 2 dl scarsi di acqua minerale gassata freddissima, mescolando con una frusta a mano per evitare il formarsi di grumi. Aggiungete al composto di farina un albume montato a neve con una presa di sale e incorporateli con una spatola e movimenti delicati dal basso verso l’alto, ...
  • Carciofi fritti

    Carciofi fritti

    Carciofi fritti I carciofi si prestano a molte preparazioni gustose. In questa ricetta ve li proponiamo impanati e fritti, ideali come antipasto o appetitoso contorno Come preparare i carciofi fritti Iniziate a mondare 8 carciofi eliminando le foglie più esterne più dure fino ad arrivare al cuore più tenero, poi tagliate i gambi lasciandone circa 2-3 cm. Mozzate quindi le punte ai carciofi e poi tagliateli a metà, eliminate la peluria interna con un coltellino affilato e infine riduceteli a spicchi. Iniziate a friggere i carciofi poche fettine alla volta, quando saranno dorati scolateli e metteteli su di un piatto foderato con carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Servite i carciofi ancora ...
  • Carciofi fritti

    Carciofi fritti

    Realizzate questa ricetta dei carciofi fritti, ché sono di una bontà incredibile! Il contorno ideale per quei bei pranzi lunghi domenicali!Pulite i carciofi dalle foglie esterne più legnose, tagliate il gambo e la punta e divideteli in quarti. Passate i carciofi prima nella farina, poi nell'uovo e tuffateli nell'olio bollente per friggerli fino a doratura. Scolate ed asciugate i carciofi fritti dall'olio in eccesso, salateli e serviteli come contorno.
  • Carciofi fritti

    Carciofi fritti

    Preparazione dei carciofi fritti Per i carciofi fritti, monda 6 carciofi, elimina parte del gambo, le foglie più esterne e le spine e tagliali a metà. Elimina il fieno, taglia i carciofi a fettine sottili e mettile a bagno in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone. Scalda abbondante olio di oliva in una padella per friggere, unisci un terzo dei carciofi per volta e friggili su fiamma media per 2-3 minuti, finché saranno dorati e croccanti. Scola i carciofi fritti su carta assorbente, salateli e serviteli subito, ben caldi.
  • Fiori fritti in pastella cinese

    Fiori fritti in pastella cinese

    Preparare la pastella mescolando gli ingredienti, raggiungere una consistenza piuttosto densa aggiungendo l'acqua frizzante che deve essere freddissima. Lavare ed asciugare i fiori ed immergerne uno ad uno nella pastella. Friggere in abbondante oliPreparare la pastella mescolando gli ingredienti, raggiungere una consistenza piuttosto densa aggiungendo l'acqua frizzante che deve essere freddissima. Lavare ed asciugare i fiori ed immergerne uno ad uno nella pastella.
  • Carciofi fritti alla giudia

    Carciofi fritti alla giudia

    Carciofi fritti alla giudia I carciofi fritti alla giudia sono un contorno sfizioso, ideale per accompagnare secondi di carne Come preparare i carciofi fritti alla giudia Pulite 8 carciofi romaneschi mantenendo 5 cm di gambo e lasciandoli interi. Scolate i carciofi e asciugateli sia esternamente sia internamente. Ora scaldate abbondante olio extravergine di oliva in una padella capiente, in modo che l'olio copra metà dei carciofi. Cuocete i carciofi altri 10 minuti, girandoli con il gambo verso l'alto e premendoli sul fondo della padella per aprire le foglie.
  • Broccoli fritti con la pastella ricetta

    Broccoli fritti con la pastella ricetta

    Broccoli fritti con la pastella Broccoli fritti con la pastella Nel frattempo, in una terrina, prepara una pastella con la farina setacciata, l'uovo intero e il tuorlo, il lievito in polvere, il vino bianco e acqua fredda gassata in quantità sufficiente ad ottenere un impasto omogeneo e della giusta consistenza. Quando la pastella sarà pronta, immergici a uno a uno i pezzetti di broccolo, che poi friggerai in una padella con l'olio già bollente, rigirandoli spesso durante la cottura affinchè la doratura risulti omogenea. Broccoli fritti con la pastella Questa ricetta dei broccoli fritti, da servire caldi come antipasto o come contorno, può essere una buona soluzione per far apprezzare questo ortaggio a chi non ...
  • Fritto di cardi e carciofi in pastella

    Fritto di cardi e carciofi in pastella

    Fritto di cardi e carciofi in pastella Il fritto di cardi e carciofi in pastella è un contorno sfizioso. Come preparare il fritto di cardi e carciofi in pastella Pulite e tagliate a spicchi 2 carciofi, fateli quindi sbollentare in acqua salata per qualche minuto. Lavorate bene gli ingredienti fino a ottenere una pastella liscia e senza grumi. Scaldate abbondante olio di semi e, a temperatura, friggete le verdure tuffate prima nella pastella.
  • Ricetta Carciofi fritti a fiore

    Ricetta Carciofi fritti a fiore

    Preparazione 4 carciofi romani o mammoleolio di oliva1 limonesale e pepe 1 Prepara i carciofi. Elimina le foglie esterne più dure dei carciofi e parte del gambo, conservandone 5-6 cm.
  • Scopri anche