Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Carciofi alla giudia al forno

  • Carciofi fritti alla giudia

    Carciofi fritti alla giudia

    Carciofi fritti alla giudia I carciofi fritti alla giudia sono un contorno sfizioso, ideale per accompagnare secondi di carne Come preparare i carciofi fritti alla giudia Pulite 8 carciofi romaneschi mantenendo 5 cm di gambo e lasciandoli interi. Scolate i carciofi e asciugateli sia esternamente sia internamente. Ora scaldate abbondante olio extravergine di oliva in una padella capiente, in modo che l'olio copra metà dei carciofi. Cuocete i carciofi altri 10 minuti, girandoli con il gambo verso l'alto e premendoli sul fondo della padella per aprire le foglie. Totani ripieni al forno
  • Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudia

    I carciofi alla giudia sono tipici della cucina laziale, scoprirete tutti i segreti per preparare questo piatto tipico delle osterie!Per preparare i carciofi alla giudia cominciate dalla pulizia delle mammole: staccate la parte finale del gambo, quella più dura 1 e poi, aiutandovi con un coltello più piccolo, eliminate la parte esterna più coriacea del gambo rimasto dalla parte tagliata alla base del carciofo. Mettete a scaldare dell’olio di semi in un pentolino, la quantità sufficiente affinché soltanto la testa dei carciofi venga immersa. Scaldatelo fino a 170°: per questa operazione vi consigliamo di monitorare la temperatura con un termometro per garantire una cottura omogenea dei carciofi 5. Ecco pronto il primo da scolare su ...
  • Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudiaPer preparare i carciofi alla giudia, riempite una scodella e aggiungete all'acqua il succo di un limone spremuto. Prendete i carciofi ed eliminate le foglie esterne più dure e il gambo, poi con un coltello affilato, tagliate i carciofi intorno per togliere tutti gli scarti. Allargate leggermente i carciofi al centro e immergeteli nell'acqua e limone, lasciateli in ammollo all'incirca per 15 minuti. Una volta che i carciofi avranno raggiunto il grado di cottura desiderato, scolateli dall'olio di cottura e lasciate eliminare il più possibile l'olio in eccesso, a testa in giù, su di un foglio di carta assorbente, spingendoli leggermente in modo che le foglie si aprano, ma senza spaccarsi, quindi lasciateli ...
  • Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudia

    I carciofi alla giudia, o alla giudea, sono uno dei piatti più famosi della cucina ebraica romana. Mondate i carciofi romani, o mammole, eliminando le foglie esterne più dure, spuntando le altre e lasciando un pezzetto di gambo. Scolate e asciugate i carciofi molto bene con l'aiuto di un telo, poi, prendendoli per il gambo, batteteli sul tagliere, in modo da farli aprire a fiore. Immergete i carciofi e fateli cuocere per 20 minuti girandoli a metà cottura finchè saranno morbidi. Togliete i carciofi dall'olio e lasciateli raffreddare a testa in giù. Quindi preparate di nuovo la padella d'olio bollente e friggete i carciofi uno o due alla volta, a testa in giù, per un ...
  • Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudia

    Pulisci 8 carciofi freschissimi, mantenendo 5 cm di gambo e senza tagliarli a metà. Scalda in una padella a bordi alti olio di oliva, sufficiente per coprire metà dei carciofi. Disponi i carciofi nell'olio coricati sul fianco e cuocili per 10-12 minuti a fuoco medio-basso.
  • Carciofi alla giudia

    Carciofi alla giudia

    Mettere abbondante olio a scaldare in una padella per fritti e una volta ben caldo immergerci i carciofi. L'operazione più importante è quella di far aprire i carciofi come un fiore: prendere il carciofo con due forchette e premere la testa verso il fondo della padella, rosolare ancora a testa in giù.
  • Carciofi fritti alla Giudia

    Carciofi fritti alla Giudia

    Metti i carciofi a testa in giù in una casseruola con abbondante olio ben caldo e cuocili fino a che le foglie esterne risulteranno dorate, poi spruzza, con la mano bagnata, qualche goccia di acqua nell'olio per far diventare le foglie croccanti.
  • Carciofi al forno

    Carciofi al forno

    Scopri con Sale&Pepe come cucinare dei deliziosi carciofi al forno. È più facile di quanto pensi e vedrai che risultato!Questi carciofi al forno sono un piatto completo e gustoso, semplicissimo da preparare: deliziosi carciofi ricoperti di una croccante e sfiziosa crosticina, leggermente piccante, fatta con mollica di pane e pecorino; prezzemolo e basilico completano, profumano e arricchiscono questa deliziosa ricetta di Sale&Pepe.Basta poco per rendere i carciofi appetitosi! Saltati in padella, fritti, alla romana o alla giudia. Un modo semplice e veloce che da tanta soddisfazione!Prova subito la ricetta dei carciofi al forno di Sale&Pepe: un antipasto appetitoso, un contorno per accompagnare e arricchire i tuoi piatti di pesce o di carne o di formaggi ...
  • Carciofi croccanti al forno

    Carciofi croccanti al forno

    I carciofi croccanti al forno sono un ottimo contorno per qualsiasi secondo di carne, perfetto per dare gusto senza appesantire. Provateli anche voi!Per preparare questi carciofi croccanti al forno dovrete come prima cosa occuparvi di pulire i carciofi, che poi è anche il passaggio più antipatico. Come prima cosa sfogliate i carciofi dalle foglie esterne più dure e difficili da ammorbidire in cottura. Ad ogni passaggio ricordate di trasferire i carciofi in acqua fredda leggermente acidulata con del succo di limone, questo eviterà che i carciofi si ossidino diventando scuri e brutti alla vista. Coprite la pentola con il suo coperchio e lasciate cuocere i carciofi per circa 4 minuti. Questa vi servirà nel momento ...
  • Carciofi arrostiti al forno

    Carciofi arrostiti al forno

    I carciofi arrostiti al forno sono un contorno perfetto sia per un secondo di carne che di pesce. Gustosissimi, leggeri e salutari, provateli anche voi!Preparare i carciofi arrostiti al forno è davvero molto molto semplice. Prendete i carciofi e aprite leggermente le foglie, tagliate i gambi. Riprendete i carciofi e apriteli leggermente creando dello spazio nel centro. Farcite i carciofi riempiendo i buchi, soprattuto quello nel centro, utilizzando il trito aromatico e i gambi. Trasferite i carciofi così preparati in una teglia da forno e conditeli con un giro d'olio extravergine d'oliva e del sale. Coprite con la carta stagnola la teglia e infornate a 180°C in forno ventilato per circa un'ora. Servite i carciofi ...
  • Scopri anche