Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Calamari in umido

  • Calamari spillo in umido

    Calamari spillo in umido

    I calamari spillo in umido sono una ricetta facile e gustosa, perfetta per chi vuole portare a tavola un secondo piatto insolito ma speciale. Unite i calamari e cuocete a fiamma viva per 5 minuti. Quando i calamari avranno assunto un colore rosato, unite la cipolla tritata finemente e subito dopo il vino bianco. Servite i calamari su crostini di pane con una spolverata di prezzemolo tritato.
  • Calamari in umido in bianco

    Calamari in umido in bianco

    Calamari affucati ovvero i calamari in umido in biancoLavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Aggiungete i calamari e rigirateli per un paio di minuti nel condimento
  • Calamari in umido di Carlo

    Calamari in umido di Carlo

    La versione dei calamari in umido di Carlo è molto gustosa. Nel frattempo tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli e mettete da parte. Quando l'olio incomincia a sfrigolare aggiungete i calamari e lasciateli rosolare. Arrivati al termine di cottura dei calamari aggiungete l'aceto di vino bianco; quindi fate ristringere il sugo.
  • Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    I calamari in umido Encornets à l'étuvée sono davvero eccellenti, un secondo piatto molto saporito che vi piacerà di certo. Tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli; quindi uniteli alla casseruola. Quando i pomodori si sono un po' appassiti, uniteli alla casseruola con i calamari e lasciateli insaporire. Servite i calamari in umido ben caldi ai vostri commensali.
  • Ricetta Calamari in umido allo scalogno

    Ricetta Calamari in umido allo scalogno

    Unite 800 g di calamari o di totani puliti e tagliati a pezzetti e fateli rosolare a fuoco vivace per 2 minuti.
  • Ricetta Calamari ripieni in umido alla triestina

    Ricetta Calamari ripieni in umido alla triestina

    Preparazione ingredienti800 g di calamari medi3 ciuffi di prezzemolo3 spicchi d’aglio500 g di pomodori perini1 cipolla1 dl di olio extravergine d’oliva3 cucchiai di pangrattato2 tuorli1 cucchiaio di farina bianca2 ciuffi di maggioranasale e pepevini consigliatiFriuli Grave Chardonnay Verdicchio di Jesi Classico Pulite i calamari privandoli degli occhi, della penna cartilaginea e della piccola sacca …
  • Calamari ripieni

    Calamari ripieni

    Calamari ripieni I calamari ripieni sono un secondo piatto di mare davvero appetitoso! Nella ricetta di Grazia i calamari sono farciti con un ripieno saporito creato con i tentacoli e le pinne tritati e saltati in padella, uno spicchio di aglio, mollica di pane, capperi, uovo e olive nere. I calamari ripieni sono poi passati in padella in un fondo di cottura gustosissimo, arricchito da pomodorini freschi e profumato con vino bianco, origano e finocchietto selvatico. Come preparare i calamari ripieni Sciacquate 600 gr calamari medi sotto acqua corrente; con le mani staccate delicatamente la testa dal corpo e tenetela da parte. Svuotate la sacca dei calamari per eliminare delicatamente le interiora e la penna ...
  • Calamari saporiti

    Calamari saporiti

    Calamari saporitiPer preparare i calamari saporiti prima di tutto: sciacquate sotto l'acqua corrente i calamari, eliminate gli occhi e il becco, tagliate il corpo del calamaro ad anelli. Una volta che l'aglio avrà dato aroma all'olio, eliminatelo dalla padella, e mettete all'interno di essa i calamari e, a fuoco alto, salatateli per circa un paio di minuti, girandoli spesso. Regolate di sale e aromatizzate ulteriormente i calamari con il peperoncino rosso piccante affettato. Allontanate dal fuoco, spolverate i calamari con del prezzemolo fresco tritato, conditeli con del succo e scorza di limone grattugiata e un filo di olio extravergine d'oliva a crudo.
  • Calamari arrostiti

    Calamari arrostiti

    I calamari arrostiti sono un gran secondo piatto di mare che piace sempre molto a tutti e che risulta perfetto anche per una cena elegante.Svuotate i calamari, estraendo la"penna" trasparente racchiusa nella sacca e le interiora; lavateli con cura e spellateli. A fine cottura, irrorate i calamari con l'emulsione preparata e servite.
  • Calamari ubriachi

    Calamari ubriachi

    Calamari ubriachiQuando volete preparare i calamari ubriachi, prima di tutto: sciacquate sotto l'acqua corrente i calamari, eliminate l'osso interno, gli occhi e il becco, quindi spellateli e tagliateli ad anelli. Coprite e proseguite la cottura per almeno 50 minuti, fino a quando i calamari risultano teneri. Durante la cottura mantenete i calamari umidi, aggiungete acqua calda, poca alla vota. Giunti a cottura, aggiustate di sale se necessario, spolverate i calamari ubriachi con un trito di prezzemolo fresco, per dare freschezza e colore al piatto, quindi serviteli ed accompagnateli con delle fette di pane casareccio abbrustolito.
  • Scopri anche