Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Calamari in umido

  • Calamari in umido

    Calamari in umido

    I calamari in umido sono un gustoso secondo piatto di pesce facile veloce e appetitoso, pefetto per chi ama il pesce ma ha poco tempo in cucinaPer preparate i calamari in umido iniziate dal sugo. Occupatevi poi della pulizia dei calamari: sciacquateli sotto l’acqua corrente, poi con le mani estraete la testa dal mantello. Lavate di nuovo i calamari accuratamente ed aiutatevi con le mani per estrarre le interiora.Ora eliminate la pelle esterna: praticate un’incisione con un coltellino sulla parte finale del mantello, quel tanto che basta per prendere un lembo della pelle, e tirate via completamente il rivestimento. Scolare i calamari in un colino, Intanto scaldate l’olio di oliva in una padella con lo ...
  • Calamari in umido

    Calamari in umido

    Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Fate imbiondire un trito di aglio e prezzemolo in un tegame, preferibilmente di coccio, con l.Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Aggiungete i calamari e rigirateli per un paio di minuti nel condimento
  • Calamari in umido di Carlo

    Calamari in umido di Carlo

    La versione dei calamari in umido di Carlo è molto gustosa. Nel frattempo tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli e mettete da parte. Quando l'olio incomincia a sfrigolare aggiungete i calamari e lasciateli rosolare. Arrivati al termine di cottura dei calamari aggiungete l'aceto di vino bianco; quindi fate ristringere il sugo.
  • Calamari spillo in umido

    Calamari spillo in umido

    Servirli sui crostoni di pane è tra l'altro un modo originale e pratico soprattutto in occasione una cena informale tra amici.Pulite i calamari sciacquandoli sotto l'acqua corrente. Unite i calamari e cuocete a fiamma viva per 5 minuti. Quando i calamari avranno assunto un colore rosato, unite la cipolla tritata finemente e subito dopo il vino bianco. Servite i calamari su crostini di pane con una spolverata di prezzemolo tritato.
  • Calamari in umido in bianco

    Calamari in umido in bianco

    Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Fate imbiondire un trito di aglio e prezzemolo in un tegame, preferibilmente di coccio, con l.Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Aggiungete i calamari e rigirateli per un paio di minuti nel condimento
  • Calamari in umido allo scalogno

    Calamari in umido allo scalogno

    Unite 800 g di calamari o di totani puliti e tagliati a pezzetti e fateli rosolare a fuoco vivace per 2 minuti.
  • Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    Tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli; quindi uniteli alla casseruola. Tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli; quindi uniteli alla casseruola. Quando i pomodori si sono un po' appassiti, uniteli alla casseruola con i calamari e lasciateli insaporire. Servite i calamari in umido ben caldi ai vostri commensali.
  • Calamari ripieni in umido alla triestina

    Calamari ripieni in umido alla triestina

    Sbucciate la cipolla e tritatela.Fate scaldare in una casseruolina 6 cucchiai di olio, unite il pangrattato e soffriggetelo su fuoco basso mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungete il trito dei calamari e lasciate rosolare per circa 5 minuti, sempre mescolando.Trasferite il composto in una ciotola, aggiustate di sale e pepe e lasciate intiepidire. Riempite con il composto le sacche dei calamari e chiudetele infilzandovi uno stecchino da cucina.Fate scaldare in una casseruola l'olio rimasto, aggiungete la cipolla e la farina, mescolate e fate soffriggere fino a quando la cipolla sarà dorata; aggiungete lo spicchio d'aglio rimasto tritato, adagiatevi i calamari, aggiustate di sale e pepe, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto.
  • Calamari ripieni

    Calamari ripieni

    I calamari ripieni sono una classica ricetta mediterranea realizzata con ingredienti semplici e saporiti: un secondo d'effetto per un menù di pesce!Per preparare i calamari ripieni, per prima cosa occupatevi della pulizia dei calamari: sciacquate i calamari sotto l’acqua corrente, poi staccate delicatamente la testa dal corpo con le mani e tenetela da parte. Per ulteriori indicazioni potete consultare la nostra scheda su come pulire i calamari. Mettete i calamari momentaneamente da parte e passate alla preparazione degli altri ingredienti, quindi rimuovete la crosta del pane e tagliate la mollica a cubetti, poi tritate finemente il prezzemolo precedentemente lavato, che utilizzerete in due momenti diversi. Riprendete i calamari che avevate tenuto da parte e riempiteli ...
  • Calamari ripieni

    Calamari ripieni

    I calamari ripieni sono un secondo piatto di mare davvero appetitoso! Nella ricetta di Grazia i calamari sono farciti con un ripieno saporito creato con i tentacoli e le pinne tritati e saltati in padella, uno spicchio di aglio, mollica di pane, capperi, uovo e olive nere. I calamari ripieni sono poi passati in padella in un fondo di cottura gustosissimo, arricchito da pomodorini freschi e profumato con vino bianco, origano e finocchietto selvatico. Come preparare i calamari ripieni Sciacquate 600 gr calamari medi sotto acqua corrente; con le mani staccate delicatamente la testa dal corpo e tenetela da parte. Svuotate la sacca dei calamari per eliminare delicatamente le interiora e la penna di cartilagine ...
  • Scopri anche