Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Calamari fritti

  • Calamari fritti speziati

    Calamari fritti speziati

    I calamari fritti speziati sono davvero un secondo piatto molto sfizioso, solo a parlarne fa salire l'acquolina in bocca. Guardate come li prepara LucaPer preparare dei calamari fritti speziati perfetti, dovrete come prima cosa dedicarvi proprio ai calamari i quali dovranno essere eviscerati e puliti alla perfezione. Una volta che avrete i calamari pronti potrete ridurre le teste ad anelli, affettandole a circa mezzo centimetro di spessore e se li gradite, i ciuffetti in più pezzi. Preparate un'altra terrina con il panko, pangrattato giapponese, che costituirà un'ulteriore panatura che renderà i calamari ancora più croccanti. Ora avete tutti gli ingrdienti pronti per realizzare i calamari fritti speziati: passate i pezzi di calamaro dapprima nella farina ...
  • Calamari fritti croccanti

    Calamari fritti croccanti

    Un secondo piatto di pesce sfizioso, la marinatura rende i molluschi tenerissimi e dal sapore unico, anche se fritti risultano leggeri e appetitosi. I calamari fritti croccanti sono facili e veloci da preparare e perfetti da servire in un menù di pesce, se vi piace accompagnati da patatine fritte o una fresca insalata e un buon bicchiere di vino bianco. Come preparare i calamari fritti croccanti Lavate 1 kg di calamari sotto l'acqua avendo cura di rivoltare le sacche e svuotarle, poi staccate le sacche dai tentacoli e tagliatele ad anelli. Fate marinare gli anelli di calamari per circa 1 ora, mettelndoli in una ciotola con il succo di 2 limoni, 1 spicchio di aglio ...
  • Carpione di calamari fritti

    Carpione di calamari fritti

    Vuoi preparare un secondo di mare dal sapore originale, prova la ricetta del carpione di calamari fritti, sono gustosi e leggeri Passate 600 g di anelli di calamari in un piatto con abbondante farina, metteteli in un grosso colino e scrollate con cura la farina in eccesso. Mettete sul fondo di una terrina uno strato di anelli di calamari fritti, distribuitevi sopra qualche anello di cipolla e proseguite in modo da alternare i due ingredienti. Lasciate riposare il carpione, meglio se in luogo fresco, per qualche ora prima di servirlo, in modo che i calamari assorbano il gradevole sapore dell'aceto aromatico.Un secondo piatto di mare dal sapore acidulo e particolare dell'aceto; il carpione di calamari ...
  • Calamari che sembrano fritti

    Calamari che sembrano fritti

    Quante volte ci capita di aver voglia di una bella frittura di calamari ma ci rinunciamo pur di non friggere? Bene c'è un modo di preparare i calamari che sembrano proprio fritti ma non lo sono!Lavare, pulire i calamari e tagliarli a tondini, la classica forma per friggerli e metterli poi in un colapasta per far colare tutta l'acqua in eccesso. Mettere un quantità di farina di semola di grano duro nel setaccio infarina pesce insieme ad una quantità di calamari, infarinarli, poi sempre con l'apposito utensile setacciarli per eliminare tutta la farina in eccesso. Terminati tutti i calamari, sistemarli sulla placca del forno rivestita di carta da forno, ben distanziati salare e mettere un ...
  • Calamari fritti in crosta di mais

    Calamari fritti in crosta di mais

    Scopri la ricetta su Sale&Pepe.Preparazione dei calamari fritti in crosta di mais Innanzitutto lava i calamari, tagliali ad anelli di circa 1 centimetro e asciugali con carta assorbente. Aiutandoti con il mixer, trita aglio e prezzemolo e unisci la farina di mais: hai ottenuto una gustosa panatura per i calamari fritti in crosta di mais. Passa i calamari prima nell’uovo sbattuto e poi nella farina di mais insaporita con aglio e prezzemolo, controllando che aderisca bene su tutta la superficie.Cottura e servizio dei calamari fritti in crosta di mais Scalda l’olio in una padella e non appena avrà raggiunto la temperatura ideale e friggi i calamari solo pochi alla volta, facendo attenzione a non rovinare ...
  • Ciuffetti di calamari fritti con i falafel

    Ciuffetti di calamari fritti con i falafel

    LAVA i calamari, condiscili con un filo di olio, succo di limone, pepe e falli marinare in frigo per 1 ora.
  • Anelli di calamari dorati

    Anelli di calamari dorati

    Lava i calamari sotto acqua fredda, stacca i tentacoli dal corpo e le pinne laterali. Mescola i calamari con le mani per infarinarli bene. Traferisci gli anelli di calamari in un colino e scuotilo per eliminare la farina in eccesso. Servi gli anelli di calamari fritti con la salsina preparata.
  • Calamari ripieni

    Calamari ripieni

    I calamari ripieni sono una classica ricetta mediterranea realizzata con ingredienti semplici e saporiti: un secondo d'effetto per un menù di pesce!Per preparare i calamari ripieni, per prima cosa occupatevi della pulizia dei calamari: sciacquate i calamari sotto l’acqua corrente, poi staccate delicatamente la testa dal corpo con le mani e tenetela da parte 1. Per ulteriori indicazioni potete consultare la nostra scheda su come pulire i calamari. Mettete i calamari momentaneamente da parte e passate alla preparazione degli altri ingredienti, quindi rimuovete la crosta del pane e tagliate la mollica a cubetti 7, poi tritate finemente il prezzemolo precedentemente lavato, che utilizzerete in due momenti diversi 8. Riprendete i calamari che avevate tenuto da ...
  • Calamari ripieni

    Calamari ripieni

    I calamari ripieni sono un secondo piatto di mare davvero appetitoso! Nella ricetta di Grazia i calamari sono farciti con un ripieno saporito creato con i tentacoli e le pinne tritati e saltati in padella, uno spicchio di aglio, mollica di pane, capperi, uovo e olive nere. I calamari ripieni sono poi passati in padella in un fondo di cottura gustosissimo, arricchito da pomodorini freschi e profumato con vino bianco, origano e finocchietto selvatico. Come preparare i calamari ripieni Sciacquate 600 gr calamari medi sotto acqua corrente; con le mani staccate delicatamente la testa dal corpo e tenetela da parte. Svuotate la sacca dei calamari per eliminare delicatamente le interiora e la penna di cartilagine ...
  • Calamari saporiti

    Calamari saporiti

    Calamari saporitiPer preparare i calamari saporiti prima di tutto: sciacquate sotto l'acqua corrente i calamari, eliminate gli occhi e il becco, tagliate il corpo del calamaro ad anelli. Una volta che l'aglio avrà dato aroma all'olio, eliminatelo dalla padella, e mettete all'interno di essa i calamari e, a fuoco alto, salatateli per circa un paio di minuti, girandoli spesso. Regolate di sale e aromatizzate ulteriormente i calamari con il peperoncino rosso piccante affettato. Allontanate dal fuoco, spolverate i calamari con del prezzemolo fresco tritato, conditeli con del succo e scorza di limone grattugiata e un filo di olio extravergine d'oliva a crudo.
  • Scopri anche