Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Bagna per babà

  • Babà

    Babà

    Volete una ricetta del babà, per farlo bene al primo tentativo? Prendete gli stampini per babà, imburrateli, bagnate la mano destra e con la sinistra prendete l'impasto e mozzatelo per ottenere una pallina che riempirà lo stampino fino a metà della sua capienza. A questo punto infornate i babà in forno preriscaldato a 200°C fino a doratura. Ora preparate la bagna: in una pentola aggiungete l'acqua, lo zucchero e il limoncello e lasciate scaldare fino a raggiungere i 50°C di temperatura. Quando la bagna è pronta, tuffatevi i babà che dovranno impregnarsi della bagna. Togliete i babà dalla bagna quando li sentirete molto morbidi. Scolate i babà, strizzateli per far fuoriuscire il liquido in eccesso ...
  • Bagna caoda

    Bagna caoda

    La bagna caoda è una tipica preparazione Piemontese utilizzata come intingolo per le verdure della stagione autunnale.Per preparare la bagna caoda iniziate sbucciando le teste d’aglio tenendo, privando ciascuno spicchio della camicia 1, poi con un coltellino incidete a metà gli spicchi e privateli del germoglio 2 e tagliateli a fettine 3. Coprire con il restante olio 16 e portare l’intingolo a cottura a fuoco lento per una mezz’oretta, avendo cura che la bagna non frigga 17. Intanto preparate le verdure per accompagnare la bagna caoda, occupatevi di quelle cotte: arrostite al forno le cipolle con la buccia, poi tagliatele a spicchi 18, Una volta sciolte le acciughe, la vostra bagna caoda sarà pronta da ...
  • Bagna cauda

    Bagna cauda

    Bagna cauda La bagna càuda è una tipica salsa calda della cucina piemontese, ottenuta cuocendo lentamente l’ aglio, il latte, le acciughe e olio di oliva extravergine. Più che una pietanza è un rito conviviale dove sono condivise le verdure cotte o crude per essere intinte nella bagna càuda contenuta in ciotole individuali di coccio tenute sempre calde durante il pasto. Come preparare la bagna cauda Versate la bagna cauda in 8 in piccole ciotole di coccio calde e servitele ai vostri ospiti insieme alle verdure preparate che verranno intinte nella salsa che deve essere tenuta sempre calda durante il pasto.
  • Babà

    Babà

    Impastare la farina con il lievito sciolto nel latte tiepido, aggiungere un cucchiaio di zucchero e mescolare molto bene. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 10 minuti; aggiungere il burro fuso, il restante zucchero con il.Impastare la farina con il lievito sciolto nel latte tiepido, aggiungere un cucchiaio di zucchero e mescolare molto bene. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 10 minuti; aggiungere il burro fuso, il restante zucchero con il limone grattato sopra, le uova sbattute e lavorare il tutto energicamente. Ricoprire con la pellicola e far lievitare per altri 10 minuti. Trascorsi i 10 minuti, sarà così: Trasferire ora il tutto in uno stampo a cerniera imburrato e cosparso ...
  • Bagna cauda

    Bagna cauda

    La bagna cauda è un antipasto piemontese a base di pochissimi ingredienti: aglio, latte, olio extravergine d'oliva e acciughe sotto sale. Versate la bagna cauda nelle ciotole individuali che sistemerete su grandi piatti con le foglie di verza con le verdure e delle uova sode tagliate a metà. Tradizione vuole che, finita di gustare la bagna cauda, dentro il fornelletto, si sgusci un ultimo uovo, si faccia cuocere e poi si raccolga con del pane.La bagna cauda è un antipasto tipico piemontese a base di pochi semplici ingredienti: aglio ammollato nel latte, olio extravergine d'oliva e acciughe sotto sale.
  • Bagna cauda

    Bagna cauda

    La bagna cauda o caoda è una famosissima preparazione piemontese fatta con pochissimi ingredienti atti a formare un intingolo per le verdureQuando volete preparare la bagna cauda, per prima cosa pulite e deliscate le acciughe e mettete da parte. La bagna cauda si serve calda accompagnata con delle verdure.
  • Baba' salato

    Baba' salato

    Il babà salato è la versione sfiziosa con salumi, olive e formaggi del classico dolce al rum. Una vera delizia da offrire come antipasto.Per preparare il babà salato iniziate dal lievitino: in una ciotolina versate il latte tiepido e aggiungete il lievito di birra disidratato 1. Passato il tempo necessario potete cuocere il babà salato in forno statico preriscaldato a 180° per un'ora circa. Poi sfornate il vostro babà salato 18 e quando sarà freddo, capovolgetelo e sfornatelo su una gratella. Potete accompagnare il babà salato con una crema allo zabaione salata che potete trovare cliccando qui: zabaione salato.
  • Baba Ghannouj

    Baba Ghannouj

    Il baba ghannouj, conosciuto anche come baba ganush, è un piatto famoso in Libano, Siria, Israele e Egitto oltre che in tutta la penisola arabica.Per realizzare il baba ghannouj mettete nel forno caldo due melanzane intere alle quali avrete praticato dei buchi con una forchetta.
  • Babà salati

    Babà salati

    Guarda la ricetta step by step e scopri come preparare i babà salati: una variante sfiziosissima del tradizionale dolci napoletano da gustare all'aperitivo.Il babà è un tipico dolce napoletano, che qui ti presentiamo in variante salata. I babà salati possono essere degli ottimi stuzzichini da servire all'aperitivo, accompagnati da affettati e formaggi di vario genere, oppure come antipasto.
  • Babà al limoncello

    Babà al limoncello

    Il babà al limoncello è perfetto per gli amanti di questo agrume favoloso. Riponete ciascuna pallina in uno stampino da babà ben imburrato. Infornate i babà a 200°C per 30-35 minuti verificando la cottura con la prova stecchino. Sfornate i babà, lasciateli riposare per un paio di minuti, quindi sformateli. Mentre i babà si raffreddano, preparate la bagna: fate bollire l'acqua con lo zucchero e lasciate che s'addensi, ci vorranno circa 5 minuti. Bagnate i babà irrorandoli con la bagna ancora tiepida, quindi trasferiteli su di una griglia a scolare dalla bagna in eccesso. Lasciate riposare il tutto per circa 3 ore, quindi spennellate i babà con della gelatina neutra. Poco prima di servire decorate ...
  • Scopri anche