Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Arrosto di maiale alla birra

  • Arrosto di maiale alla birra

    Arrosto di maiale alla birra

    L’arrosto di maiale alla birra è un secondo piatto molto gustoso preparato con l’arista, insaporita con la pancetta e una marinatura alla birra.Per preparare l’arrosto di maiale alla birra iniziate preparando l’arrosto la sera prima di cucinarlo: avvolgete l’arista di maiale con le fette di pancetta, poi legatela con un filo di spago, infine infilate un rametto di rosmarino tra lo spago e la pancetta 1. Mondate, lavate e tagliate a tocchetti la carota, la cipolla e due coste di sedano, poi mettetele in un recipiente abbastanza capiente assieme all’arista di maiale 2. Aggiungete la birra, qualche bacca di ginepro e del pepe in grani, poi coprite con la pellicola e lasciate marinare in frigorifero ...
  • Arrosto di maiale alla birra e timo

    Arrosto di maiale alla birra e timo

    Fate insaporire per circa tre minuti poi aggiungete la birra. Continuate la cottura per circa 30 minuti rigirando l'arrosto e se il sugo si asciuga troppo aggiungete altra birra. Richiudete l'arrosto in un foglio di alluminio in modo che si insaporisca di più, e fatelo freddare. Tagliate l'arrosto a fette e cospargete con la cremina.
  • Maiale arrosto

    Maiale arrosto

    Prima di iniziare la preparazione riscaldate il forno a temperatura media. Per il condimento miscelate insieme tutti gli ingredienti indicati. Con un coltello affilato fate delle incisioni nella carne distanti circa 10 cm l’uno dall’altro.Prima di iniziare la preparazione riscaldate il forno a temperatura media. Per il condimento miscelate insieme tutti gli ingredienti indicati. Con un coltello affilato fate delle incisioni nella carne distanti circa 10 cm l’uno dall’altro. Usando un cucchiaino riempite i buchi con il condimento, cospargete il composto per il condimento rimasto sulla superficie. Lasciate marinare per almeno 5 ore prima di cuocere. Mettete in forno a calore moderato. Se avete un termometro per la carne, questa dovrebbe essere pronta quando raggiunge ...
  • Coniglio arrosto alla birra

    Coniglio arrosto alla birra

    Il coniglio arrosto alla birra è un secondo gustoso e facile da realizzare, che piace a tutti per la sua carne morbida e il sughetto saporito. Fate bene attenzione a scegliere una birra non troppo amara per non avere un retrogusto troppo intenso: sceglietene una chiara dal gusto morbido Regola di sale e di pepe, sfuma la carne con 2 dl di birra, poi falla evapore per qualche istante a fiamma media. Copri, abbassa la fiamma e prosegui la cottura per circa 1 ora e 30 minuti, unendo 1 pizzico di zucchero di canna e, se necessario, ancora un po' di birra.
  • Lonza di maiale arrosto

    Lonza di maiale arrosto

    Perché non provate la nostra gustosissima lonza di maiale arrosto, di sicuro il risultato finale sarà graditissimo.Per preparare la lonza di maiale arrosto, mettete a scaldare in una casseruola, 2-3 cucchiaiai di olio extravergine d'oliva, una volta che l'olio si è ben scaldato, mettete all'interno della casseruola la lonza di maiale e lasciate sigillare la carne da ogni lato in modo che tutta la superficie della lonza sia perfettamente rosolata. Trasferite le verdure all'interno della casseruola con la lonza di maiale, lasciate insaporire per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Poi ricoprite quasi completamente la lonza di maiale con dell'acqua o meglio ancora con del brodo di carne, salate e pepate leggermente. Trascorso il ...
  • Arista di maiale arrosto

    Arista di maiale arrosto

    L'arista di maiale arrosto è un classico secondo piatto di carne, servito con delle succulente patate a spicchi.Per preparare l'arista di maiale arrosto come prima cosa prendete una parte delle erbe aromatiche: timo,rosmarino e salvia 1; tritate le erbe grossolanamente su un tagliere 2. Richiudete la copertina e procedete a legare l'arrosto, per tenerlo insieme e dare forma alla vostra carne. Quando sarà ben dorata bagnate la carne con il vino bianco 14, che servirà a dare un tono acido alla carne di maiale, naturalmente dolce. L'arista di maiale arrosto è pronta da servire 30!
  • Arrosto di maiale porchettato

    Arrosto di maiale porchettato

    Preparazione dell’arrosto di maiale porchettato Con la ricetta dell’arrosto di maiale porchettato riscopri quei sapori in un secondo di grande effetto, che stupirà i tuoi ospiti: segui qui tutti i passaggi della preparazione. Trasferisci l’arrosto di maiale porchettato in una teglia con la testa d’aglio tagliata a metà e il rametto di rosmarino rimasto. Quando l’arrosto è pronto, lascialo intiepidire, taglialo a fette e portalo in tavola. Arrosto di maiale porchettato: tradizione del piatto Con la ricetta dell’arrosto di maiale porchettato avrai la possibilità di preparare direttamente nella tua cucina una genuina porchetta, piatto questo che arriva dalla tradizione gastronomica dell’Italia centrale. Nella versione conosciuta in Toscana, nei pressi di Roma e di Ariccia, l’arrosto ...
  • Maiale alla birra

    Maiale alla birra

    Irrorate il tutto con la birra, coprite il recipientee mettetelo in forno caldo a 180°. Fate cuocere l'arrosto per circa 1 ora e 45 minuti controllandolo ogni tanto durante la cottura e unendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua calda.
  • Maiale arrosto Xa Xiu

    Maiale arrosto Xa Xiu

    Condire la carne di maiale con aglio e sale e metterla da parte. Miscelare bene.Marinare il maiale con questo preparato.Condire la carne di maiale con aglio e sale e metterla da parte. Marinare il maiale con questo preparato di spezie e lasciarlo riposare per almeno 4 ore o per tutta la notte. Quando la padella è calda metterci il maiale marinato e fategli prendere colore.
  • Stinco di maiale alla birra

    Stinco di maiale alla birra

    Lo stinco di maiale alla birra è un gustoso secondo di carne, rustico e un po' insolito che lascerà i vostri ospiti a bocca aperta! La variante di Sale&Pepe prevede una prolungata marinatura dello stinco di maiale nella birra e in tante spezie, rosmarino, timo, noce moscata e cannella, che dona alla carne sapore, profumo e un leggero retrogusto amarognolo che contrasta piacevolmente con la dolcezza del grasso della carne; la lunga cottura in forno a basse temperature è necessaria a rende la carne morbida e succulenta: lo stinco di maiale è ricco di tessuto connettivo che dopo la cottura tende a gelatinizzare e quindi a restituire morbidezza alla carne, sapore e densità al sugo. ...
  • Scopri anche