Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Anelli di totano in umido

  • Anelli di totano e zucchine

    Anelli di totano e zucchine

    In una padella mettete l'olio ed i totani e fateli rosolare. Grattugiare le zucchine. Nei totani unite metà vino e fate sfumare. Coprite e fate cuocere.In una padella mettete l'olio ed i totani e fateli rosolare. Grattugiare le zucchine. Nei totani unite metà vino e fate sfumare. Coprite e fate cuocere per 20-30 minuti, mescolare ogni tanto. Se volete unite la farina e mescolare, in questo modo si formerà una salsina.
  • Anelli di seppie in umido

    Anelli di seppie in umido

    Lavate le seppie e tagliate le sacche ad anelli e i tentacoli a pezzetti.
  • Spaghetti al ragù di totano

    Spaghetti al ragù di totano

    Lavate sotto acqua fredda corrente 800 g di totani, eviscerateli ripulendo bene le sacche, sciacquateli di nuovo e con l'aiuto delle forbici tagliateli ad anelli. Gli spaghetti al ragù di totano hanno la connotazione rustica tipica del sapore deciso del totano supportati dal pomodoro. Il totano viene spesso confuso con il calamaro ma si riconosce per il colore che tende al rosa-violaceo e dalle due pinne triangolari molto piccole rispetto al calamaro.
  • Anelli fritti all'aglio

    Anelli fritti all'aglio

    Pulite, lavate e asciugate 400 g di sacche di calamaro o totano e tagliatele ad anelli. Passate gli anelli di calamaro nel composto di farina e aglio, scuoteteli per eliminare l'eccesso e friggeteli nell'olio caldo per 2-3 minuti, a fiamma media.
  • Cipolle farcite in umido

    Cipolle farcite in umido

    Tagliate la calotta superiore delle cipolle a 2 terzi della loro altezza; svuotate delicatamente la base, tritate un terzo della polpa estratta e mescolatela al composto di ricotta; distribuite quest'ultimo nelle cipolle e decorate quelle dorate con 2 anelli di cipolla rossa e quelle rosse con qualche pezzetto di cipolla dorata; mettetele nella teglia con la salsa di pomodoro e cospargetele con il pecorino rimasto.
  • Calamari in umido di Carlo

    Calamari in umido di Carlo

    La versione dei calamari in umido di Carlo è molto gustosa. Nel frattempo tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli e mettete da parte.
  • Calamari in umido in bianco

    Calamari in umido in bianco

    Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli. Fate imbiondire un trito di aglio e prezzemolo in un tegame, preferibilmente di coccio, con l.Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e spezzettate i tentacoli.
  • Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    Calamari in umido Encornets à l'étuvée

    I calamari in umido Encornets à l'étuvée sono davvero eccellenti, un secondo piatto molto saporito che vi piacerà di certo. Tagliate i calamari ad anelli dividendo i tentacoli; quindi uniteli alla casseruola. Servite i calamari in umido ben caldi ai vostri commensali.
  • Anelli di totano fritti

    Anelli di totano surgelati o freschi Asciugare con carta da cucina gli anelli di totano
  • Anelli di totano finti fritti

    Anelli di totano finti fritti Preparare gli anelli di totano finti fritti è facilissimo. Se utilizzate gli anelli di totano surgelati, dovete tirarli fuori dal freezer per tempo e farli scongelare per bene, mettendoli in un colapasta per far eliminare tutta l’acqua in eccesso. Una volta fatta questa operazione, metteteli in una ciotola e cospargeteli con un po’ d’olio extra vergine d’oliva: questo permetterà all’impanatura di attaccarsi meglio agli anelli. Passate uno ad uno gli anelli di totano, facendo aderire bene l’impanatura. Metteteli in una teglia, cercando di non sovrapporli tra di loro, cospargete con un generoso filo d’olio i vostri anelli di totano finti fritti e mettete in forno già caldo a 200-210° per ...
  • Scopri anche