Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Agnolotti del plin

  • Agnolotti del plin

    Agnolotti del plin

    Gli agnolotti del plin sono una ricetta per le grandi occasioni. Con le dita, sigillate bene gli agnolotti facendo fuoriuscire l'aria; quindi pizzicate i lati degli agnolotti. Con una rondella separate gli agnolotti e metteteli da parte. Quindi versate gli agnolotti e lasciate cuocere per 2-3 minuti. Con una schiumarola, scolate gli agnolotti e aggiungeteli in padella con un pizzico di pepe.
  • Gli agnolotti con il plin

    Gli agnolotti con il plin

    Ecco un'ottima ricetta piemontese: gli agnolotti con il plin, con un gustoso ripieno di spalla di suino e verdure. Scopri la ricetta su Sale&Pepe.Preparazione degli agnolotti con il plin La tipica forma degli agnolotti con il plin si ottiene chiudendo gli agnolotti con un pizzicotto, stringendo le estremità con il pollice e l'indice. Per il ripieno degli agnolotti, cuoci in una pentola la spalla di suino con le verdure e gli aromi, con un bicchiere di vino rosso invecchiato.Come gustare gli agnolotti con il plin Derivati dagli agnellotti piemontesi, preparati con avanzi di carne, questa ricetta di agnolotti con il plin è una specialità delle Langhe.
  • Agnolotti del plin al sugo di arrosto

    Agnolotti del plin al sugo di arrosto

    Amalgamate bene il composto che è ornai pronto per diventare il ripieno degli agnolotti. Appoggiate poi sui mucchietti di ripieno la striscia di pasta superiore, premete bene con la punta delle dita negli spazi vuoti per saldare gli agnolotti. Con la rondella tagliate una lunga striscia di agnolotti, poi, prima di staccarli, premete la pasta tra l'uno e l'altro e stringetela in un pizzicotto.
  • Agnolotti con il plin ai formaggi piemontesi

    Agnolotti con il plin ai formaggi piemontesi

    Adagiate su ogni striscia un cucchiaino di ripieno alla distanza di 3 cm gli uni dagli altri, ripiegate la striscia e sigillate con le dita attorno al ripieno, poi ritagliate degli agnolotti rettangolari pizzicandoli poi sui lati come una caramella. Scolate delicatamente gli agnolotti, conditeli, spolverizzate con il parmigiano e servite.
  • Agnolotti

    Agnolotti

    Gli agnolotti sono uno dei piatti tipici della cucina Piemontese e sono conosciuti ed apprezzati all'estero come in Italia per la loro bontàPer preparare gli agnolotti, iniziate a preparare la pasta all'uovo. Una volta cotta la carne 17, dividetela dal fondo di cottura che potete raccogliere in una ciotolina 18: servirà a condire gli agnolotti. Infarinate uno stampo per agnolotti. Ricavate gli agnolotti con il tagliapasta 32 e fateli bollire per circa 2 minuti nella pentola con il brodo bollente 33. Servite i vostri agnolotti ben caldi!
  • Ravioli del plin

    Ravioli del plin

    I ravioli del plin sono un primo piatto piemontese a base di pasta fresca all’uovo ripiena di carni miste e verdure condita con sugo d'arrosto.Per realizzare i ravioli del plin per prima cosa preparate la pasta all’uovo secondo le indicazioni che trovate qui. Frullate tutte gli ingredienti fino ad ottenere un ripieno molto denso e compatto 16.Ora preparate i ravioli del plin: prendete una porzione di pasta e tirate la sfoglia sottile 17, potete consultare la scheda come tirare la sfoglia della nostra scuola di cucina. Mettete i ravioli del plin su un vassoio con un canovaccio spolverizzato di farina 23. Cuocete i ravioli del plin in abbondante acqua salata 26 per pochi minuti, non ...
  • Agnolotti

    Agnolotti

    Gli agnolotti piemontesi possono essere serviti con un brodo, ma ache asciutti con ragù o altri sughi.
  • Gli agnolotti

    Gli agnolotti

    Preparare il ripieno e farcire gli agnolotti Passate con la rotella tra le file di ripieno e ritagliate gli agnolotti allargandoli sulla spianatoia. Cuocere e condire gli agnolotti Portate a ebollizione in una pentola capiente abbondante acqua salata e immergetevi gli agnolotti facendoli scivolare da un piatto leggermente infarinato per non romperli. Appoggiate uno scolapasta su un piatto fondo; dopo 2-3 minuti di cottura, scolate gli agnolotti con una schiumarola e trasferiteli nello scolapasta. Versate gli agnolotti nella padella, mescolate delicatamente perché si insaporiscano nel sugo, poi cospargeteli con qualche fiocchetto di burro fresco e fateli saltare muovendo la padella, senza mescolare. Distribuite gli agnolotti nei piatti, cospargeteli con abbondante parmigiano grattugiato e finite di ...
  • Ravioli del plin

    Ravioli del plin

    Rosolate le carni in una casseruola con 20 g di burro fuso e uno spicchio d'aglio, che poi toglierete, per 5 minuti a fuoco vivo. Salate, pepate, bagnate con il brodo, coprite e cuocete per un'ora a fuoco basso. Fatele raffreddare, tritatele e mescolatele in una ciotola con gli spinaci, 20 g di grana, un uovo e una grattatina di noce moscata; regolate di sale e pepe. Impastate la farina con le uova rimaste e stendete la pasta a strisce di 6-8 cm; distribuite al centro di ogni striscia tante palline di ripieno grosse come nocciole, copritele con l'altra metà della striscia, premete tra una pallina e l'altra con un pizzicotto e ritagliate i ravioli ...
  • Agnolotti gratinati

    Agnolotti gratinati

    Dopodiché, in abbondante acqua salata, fate lessare gli agnolotti al dente, scolateli con una schiumarola e metteteli in una pirofila abbondantemente imburrata. Mentre preparate gli agnolotti, avrete fatto ammorbidire in una casseruola 120 g di fontina con un bicchiere di latte. Mettete su fuoco basso e fate sciogliere fino a formare una crema che verserete sugli agnolotti.
  • Scopri anche