Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Aglio selvatico

  • Tortellini con ripieno di aglio selvatico

    Tortellini con ripieno di aglio selvatico

    Per la sfoglia: in una pentola con abbondante acqua salata fate lessare l'aglio selvatico per 1 minuto. In una padella mettete il burro con l'aglio e fate rosolare, tritare molto finemente. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti ed.Per la sfoglia: in una pentola con abbondante acqua salata fate lessare l'aglio selvatico per 1 minuto. In una padella mettete il burro con l'aglio e fate rosolare, tritare molto finemente. Per il ripieno: tritare molto finemente l'aglio con il prezzemolo.
  • Risotto all'aglio selvatico e maggiorana

    Risotto all'aglio selvatico e maggiorana

    Pulisci l'aglio selvatico, lavalo, sbollentalo per 3 minuti in acqua salata, sgocciolalo, fallo raffreddare e frullalo con la panna. Pochi minuti prima di togliere dal fuoco incorpora la crema di aglio e porta a termine la cottura.
  • Orata al finocchio selvatico

    Orata al finocchio selvatico

    L'orata al finocchio selvatico è un piatto saporito, leggero e salutare. Provatelo e fateci sapere.Per preparare l'orata al finocchio selvatico dovrete procurarvi delle orate di media pezzatura belle fresche. Incidete il pesce in più punti con tagli diagonali e paralleli su entrambi i lati, potrete sfruttare questi tagli per inserire il finocchietto selvatico e altri insaporitori. Utilizzate parte delle fette di limone così preparate per farcire la pancia delle orate e aggiungete anche un ciuffetto di finocchietto selvatico. Servite a ciascun commensale la sua orata al finocchietto selvatico che accompagnerete a piacere con patate o insalata mista.
  • Fagioli con finocchietto selvatico

    Fagioli con finocchietto selvatico

    Fagioli con finocchietto selvatico, un contorno rubato alla tradizione gastronomica campana. Un contorno molto molto semplice, semplicemente fagioli, cotti in acqua, senza alcun insaporitore e rametti di finocchietto selvatico, da aggiungere giusto negli ultimi 10 minuti. Dieci minuti prima del termine della cottura, aggiungete i rametti di finocchietto selvatico ben sciacquati ed il sale grosso.
  • Pasta col finocchio selvatico

    Pasta col finocchio selvatico

    Cuocete in una pentola d'acqua salata del finocchio selvatico, quindi toglietelo, tritatelo e tenetelo da parte. Nell'acqua di cottura lessate dei bucatini che condirete col finocchio ed olio d'oliva.Cuocete in una pentola d'acqua salata del finocchio selvatico, quindi toglietelo, tritatelo e tenetelo da parte.
  • Maialino al finocchio selvatico

    Maialino al finocchio selvatico

    Tritate fini dei germogli di finocchio selvatico e fatene una salsa, amalgamandoli con olio extravergine d'oliva, sale e pepe. Tritate fini dei germogli di finocchio selvatico e fatene una salsa, amalgamandoli con olio extravergine d'oliva, sale e pepe.
  • Tonno al finocchio selvatico

    Tonno al finocchio selvatico

    Trancio di tonno insaporito con finocchietto selvatico Servi il succo di limone a parte.Tonno al finocchio selvaticoQuesto secondo piatto di pesce è realizzato con fette di tonno e finocchietto selvatico, che dona al tuo trancio di pesce un gusto del tutto particolare.
  • Riso al finocchio selvatico

    Riso al finocchio selvatico

    Nel frattempo, tritate finemente il finocchietto selvatico e mettete da parte. A metà cottura del riso, regolate di sale e aggiungete il finocchietto selvatico tritato.
  • Agnello al finocchietto selvatico

    Agnello al finocchietto selvatico

    Agnello al finocchietto selvaticoQuando volete realizzare l'agnello al finocchietto selvatico cominciate tagliando la coscia di agnello in pezzi di dimensioni omogene, successivamente soffrigete in una casseruola insieme ad un giro d'olio extravergine d'oliva, la cipolla affettata, insieme al peperoncino. Aggiungete nella casseruola il finocchietto selvatico spezzettato grossolanamente, regolate di sale e pepe senza esagerare; incorporate con il brodo di carne caldo, coprite e portate a cottura, occorrerano circa 50 minuti a fuoco basso, fino a che la carne risuti tenera.
  • Melanzane piccanti al finocchietto selvatico

    Melanzane piccanti al finocchietto selvatico

    Per 1 kg circa 1 kg di melanzane viola 6 spicchi di aglio 1 mazzetto di finocchietto selvatico 1 mazzetto di origano fresco 4-5 peperoncini piccanti aceto di vino bianco olio extravergine d'oliva sale grosso Lavate le melanzane, spuntatele, tagliatele a cubotti, mettetele in uno scolapasta a strati, cospargendole di sale, e fatele riposare per 48 ore in modo che emettano l'acqua di vegetazione. Sbucciate gli spicchi di aglio e tagliateli a metà. Strizzate bene le melanzane e distribuitele nei vasi sterilizzati, alternandole con l'aglio, i peperoncini, il finocchietto, l'origano e poco sale.