Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Agar agar dove si compra

  • Panna cotta con agar agar

    Panna cotta con agar agar

    La panna cotta con agar agar è un'ottima alternativa alla classica panna cotta, senza colla di pesce ma con l'addensante naturale agar agar!Per realizzare la panna cotta alle fragole, iniziate lavando le fragole sotto abbondante acqua fresca corrente; affettatene circa la metà 1, posizionatele su un piatto abbastanza grande l'uno accanto all'altra, spolveratele con 20 g di zucchero e lasciatele macerare 2. In una pentola versate la panna fresca insieme allo zucchero 7 e aggiungete l'agar agar 8; mescolando con una frusta, portate a bollore e lasciate bollire il tutto per circa 5 minuti. Successivamente passate delicatamente la punta di un coltellino liscio sul bordo di ogni bicchiere 13 e capovolgete la vostra panna cotta ...
  • Budino con agar agar

    Ricetta: Budino con agar agar Il Budino con agar agar, è pronto per essere gustato. Curiosità: L’ Agar è una alga rossa considerata una dei migliori ingredienti per la preparazione di gelatina.
  • Cheesecake alle fragole (con agar agar)

    Dopo aver provato la cheesecake ai frutti di bosco con agar agar la cui ricetta trovate QUI, volevo proporvi anche la mia cheesecake alle fragole con agar agar. Iniziate la preparazione della cheesecake alle fragole con agar agar preparando la base biscottata: tritate i biscotti e amalgamate con il burro morbido mettete la base in un portatorta apribile foderate con carta forno e ponete almeno un’ora in frigo. Iniziate con il frosting: fate ammorbidere la l’agar agar come indicato sulla confezione con 50 ml d’ acqua calda. Frullate la philadelphia con la zucchero e unite l’agar agar. Procedete ora preparando la crema alle fragole: fate ammorbidere la l’agar agar come indicato sulla confezione con 50 ...
  • Bicchierino allo yogurt e cioccolato

    Bicchierino allo yogurt e cioccolato

    Ponete sul fuoco un pentolino e scaldate a fuoco basso 50 ml di acqua, poi versate 5 gr di agar agar 5 mescolate per scioglierlo 6 e fate addensare il composto sempre a fuoco dolce. Quando il composto sarà denso spegnete il fuoco, stemperate un cucchiaio di crema chiara nel pentolino 7, mescolate e poi versate tutto il composto di agar agar nella crema 8 mescolate per amalgamare 9, poi coprite con la pellicola trasparente e lasciate rassodare in frigorifero per 1 ora. Procedete con la crema al cioccolato seguendo lo stesso procedimento: ponete sul fuoco un pentolino e scaldate a fuoco basso 50 ml di acqua, poi versate 5 gr di agar agar e ...
  • gelatine vegetali agar agar La cucina di ASI

    L’altro giorno sono andata nel negozio NaturaSi e tra gli altri prodotti ho comperato una busta di Agar in fiocchi che, detto tra noi, sto ancora studiando per ben capire sia l’utilizzo sia la giusta concentrazione da usare in cucina. Le possibili alternative vegetariane sono rappresentate dall’ agar-agar e dalla pectina. L’AGAR è totalmente vegetale perché viene estratto da vari tipi di alghe rosse: le due principali sono la Gracilia e la Gelidum, prodotte in Spagna, Cile e Giappone. L’AGAR viene introdotto in Europa solo nel 1859 da Payen che lo presentò all’Accademia delle Scienze di Parigi anche se il suo primo utilizzo non fu alimentare e fu ad opera di Koch per gli studi ...
  • Agar agar e colla di pesce a confronto

    Agar agar e colla di pesce sono due gelificanti che vengono utilizzati in cucina quando si preparano budini, aspic, bavaresi, gelatine per dessert e molto altro ancora. L’agar agar è incolore, inodore e non altera il sapore degli alimenti in cui viene sciolto. La polvere di agar agar non ha bisogno di ammollo ed è insolubile a freddo. L’agar agar è termo reversibile e questo è un aspetto molto interessante oltre che comodo. L’agar agar, essendo privo di proteine, permette di realizzare delle gelatine anche con frutta acida come ananas o kiwi. L’agar agar non fornisce alcun apporto calorico poiché assorbito in minima parte dall’organismo. Per quanto riguarda il dosaggio, si possono utilizzare 4 g ...
  • Cheesecake ai frutti di bosco (con agar agar)

    La cheesecake ai frutti di bosco é una fresca e golosa torta molto buona, non necessita di cottura nel forno inoltre é molto morbida per l’uso di agar agar al posto della gelatina. Ho voluto sostituire alla gelatina questo prodotto naturale che é l’agar agar per vedere la consistenza, ma soprattutto la morbidezza della cheesecake. Iniziate con la crema: Fate ammorbidere la l’agar agar come indicato sulla confezione con 50 ml d’ acqua calda. Frullate la philadelphia con la zucchero e unite l’agar agar. A parte fate cuocere l’agar agar con 30 ml di acqua calda quindi quando si sará sciolto e raffreddato unitelo al puree di frutta. Se preferite potete passare la purea di ...
  • Bavarese vegana alla nocciola e amarene

    Bavarese vegana alla nocciola e amarene

    Sciogli l’amido e 4 g di agar agar con 80 g di latte versato a filo. Versa a filo il composto con amido e agar agar, il burro tritato e cuoci per 2 minuti, mescolando. Prepara una gelatina sciogliendo in un pentolino 1/2 cucchiaino scarso di agar agar in 1 dl d’acqua, unisci lo sciroppo di grano e fai sobbollire 2 minuti.
  • Cheesecake bicolore con panna e amarene

    Cheesecake bicolore con panna e amarene

    In 2 pentolini diversi scaldate i 50 ml di panna da una parte e 50 dall’altra e sciogliete l’agar agar in polvere, 4 gr per ciascun pentolino 7, portate a bollore, poi stemperate con qualche cucchiaio di crema e mescolate tutto 8. Versate i due composti di agar agar nelle rispettive ciotole 9 e mescolate per ottenere una crema omogenea.
  • Bicchierini di mele e pompelmo

    Bicchierini di mele e pompelmo

    Preparate lo sciroppo: in una pentola versate acqua e zucchero semolato 1 e lasciate fondere, ci vorrà un minuto, dopodiché spegnete e aggiungete l’agar agar 2, mescolate di continuo evitando così la formazione dei grumi e lasciate raffreddare 3. Nel frattempo dedicatevi alla purea al pompelmo, quindi preparate nuovamente lo sciroppo versando acqua e zucchero semolato in un pentolino 10; fate sciogliere, dopodiché spegnete e aggiungete l’agar agar mescolando affinché non si formino grumi 11; lasciate raffreddare.
  • Scopri anche