Donna Moderna

Le 8 migliori ricette di “Acquapazza senigallia

  • Spigolette all'acquapazza

    Spigolette all'acquapazza

    Le spigolette all'acquapazza costituiscono un secondo piatto leggero e da preparare in 10 minuti, questo è il tempo di cottura delle spigolette.Sbucciate e schiacciate l'aglio.
  • Zuppa all'acquapazza

    Zuppa all'acquapazza

    Zuppa all'acquapazza: Scopri come preparare questa deliziosa ricetta.
  • Orata all'acquapazza

    Orata all'acquapazza

    La cottura semplice esalta il sapore del pesce fresco, la presenza dei pomodori secchi dà maggiore carattere al piatto. Pulite e squamate le orate, trasferitele in un tegame con dell'olio extravergine d'oliva, due spicchi d'aglio, il prezzemolo e i pomodorini tagliati in quattro. Aggiungete l'acqua necessaria a coprire il pesce, incoperchiate il tegame e cuocete a fuoco medio per circa un quarto d'ora. Servite con il sugo di cottura.
  • L'ombrina all'acquapazza con pomodorini confit

    L'ombrina all'acquapazza con pomodorini confit

    Dai un'occhiata alla breve ricetta dell'ombrina all'acquapazza con pomodorini confit proposta da Sale&Pepe; scoprirai quanto è veloce da preparare.Cottura dell'ombrina all'acquapazza da servire con pomodorini confit Sciacqua l'ombrina per la ricetta dell'ombrina all'acquapazza; elimina le branchie, tamponala con carta da cucina e disponila all'interno di una casseruola assieme con i pizzutelli a spicchi, 4 spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati, sale e prezzemolo. Tosta il pane, sfregalo con l'aglio rimasto e condiscilo con l'olio.Adagialo sui piatti da portata individuali e completa il tutto con l'ombrina all'acquapazza sfilettata, poco fondo di cottura e i pomodorini confit appena preparati.
  • Il baccalà alla Mastai

    Il baccalà alla Mastai

    Mescola il pesce fritto nella salsa al pomodoro, profuma con un trito di prezzemolo e porta in tavola il tuo baccalà alla Mastai.Baccalà alla Mastai: storia del piatto e vini da abbinareLa ricetta del baccalà alla Mastai rientra ormai fra le specialità della cucina romana, ma in realtà questo piatto nasce a Senigallia e fu portato nella Capitale da papa Pio IX, che proprio di Senigallia era originario.
  • Orata all'acquapazza

    Preparazione dell’orata allìacquapazza Eviscerate e squamate l’orata perché la cuoceremo in padella e non in forno. Pulite l’aglio e privatelo dell’anima interna, quindi tritatelo finemente e mettetelo a freddo in una casseruola bella capiente con almeno 5 cucchiai di olio EVO. Portate a temperatura l’olio e quando l’aglio comincia a soffriggere lasciate che insaporisca l’olio per qualche secondo, quindi usate un mestolo forato per eliminarlo dall’olio stesso. Tagliate la cipollina molto finemente a coltello e fatela soffriggere nell’olio aromatizzato all’aglio, aggiungete i pomodori che avrete spellato, privato di acqua e semi e tagliato a listarelle. Fate ben rosolare e quando il pomodoro comincia ad ammorbidirsi, unite i capperi dissalati sciacquati bene sotto acqua corrente e ...
  • Gallinella in acquapazza

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare. ISCRIVITI alla Newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti unsubscribe CERCA qui la tua RICETTA ATTENZIONE Questo blog è una proprietà esclusiva e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N. 62 del 7.03.2001. Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul Diritto d'Autore N. L’autrice del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del Blog stesso. Lo stesso dicasi ...
  • Acquapazza di merluzzo gamberi e calamari

    Alla fine ho deciso: Acquapazza di merluzzo, gamberi e calamari.