Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Aceto di alcool

  • Ciliegie in alcool

    Ciliegie in alcool

    Volendo, potete sostituire l'alcool con dell'ottima Grappa o con del Cognac, in questo modo riusciranno meno alcLe ciliegie più adatte per essere conservate sono quelle molto sode, polpose e freschissime, in caso contrario è facile che si spacchino. Volendo, potete sostituire l'alcool con dell'ottima Grappa o con del Cognac, in questo modo riusciranno meno alcooliche e gradite anche a chi non ama i liquori troppo forti. A lavoro ultimato mettete le ciliegie in un vaso con tappo a chiusura ermetica, unite i chiodi di garofano, la vaniglia e la cannella, lo zucchero e tanto alcool quanto basta per coprire i frutti.
  • Macedonia sott'alcool

    Macedonia sott'alcool

    Ingredienti per circa 2 vasi da un litro: un kg di frutta mista disidratata 300 g di zucchero un litro di alcol a 45° un baccello di vaniglia. Utilizzo: come dessert digestivo servito in bicchierini da liquore e come guarnizione di coppe di gelato e dolci al cucchiaio. Portate a ebollizione un litro circa di acqua con metà dello zucchero, togliete dal fuoco, aggiungete il baccello di vaniglia e lasciate in infusione, coperto, per 2 minuti, poi filtrate. Lavate la frutta disidratata in acqua tiepida, raccoglietela in una ciotola, copritela con lo sciroppo e lasciate riposare un paio d'ore. Quando sarà ben ammorbidita, scolatela su un canovaccio e asciugatela. Sistemate la frutta, a strati, nei ...
  • Aceto aromatico

    Aceto aromatico

    Questo aceto aromatico si utilizza come condimento nelle salse, sul pesce, sulla carne o sopra le frittate e le uova strapazzate.
  • Sgombri all'aceto

    Sgombri all'aceto

    Gli sgombri all'aceto sono una ricetta davvero saporita e semplice, ideale per chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina. Provatela, è buonissima!Per fare gli sgombri all'aceto, sfilettate gli sgombri e disponete i filetti su di un canovaccio pulito. Ricoprite il canovaccio con l'aceto e lasciate riposare il tutto per un'ora. Solo l'aceto si può usare? No puoi usare per la marinatura anche il limone, ma con l'aceto viene ottimo!
  • Chiodini sott’aceto

    Chiodini sott’aceto

    Chiodini sott’acetoQuando volete preparare i chiodini sott'aceto, per prima cosa, riempite una casseruola con abbondante acqua, accendete il fuoco salate l'acqua e portatela a bollore. Versate in un'altra casseruola, l'aceto di vino bianco, aromatizzate l'aceto con i chiodi di garofano, il pepe nero in grani e delle foglie di alloro e portate il tutto a bollore. Prendete poi dei vasetti di vetro sterilizzati, e mettete all'interno un primo starto di funghi chiodini e versate al suo interno poco aceto aromatizzato. Riempite interamente i vasetti con i chiodini e ricopriteli con l'aceto e gli aromi.
  • Pere sott’aceto

    Pere sott’aceto

    Mettere le pere crude nell’aceto senza privarle del picciolo, metterle in un contenitore di terracotta o in un barattolo di vetro. Ricoprire con aceto e conservare in luogo fresco e buio. Se necessario attenuare il sapMettere le pere crude nell’aceto senza privarle del picciolo, metterle in un contenitore di terracotta o in un barattolo di vetro. Ricoprire con aceto e conservare in luogo fresco e buio. Se necessario attenuare il sapore dell’aceto lavandole prima di condirle con olio e sale.
  • Giardiniera sott'aceto

    Giardiniera sott'aceto

    La giardiniera è una delle conserve più conosciute e classiche, fatta con un mix di verdure e aceto che possono variare a seconda della stagione.Per preparare la giardiniera sott'aceto per prima cosa lavate bene tutte le verdure sotto abbondante acqua fresca corrente e poi pulitele. Quando avrete terminato di pulire e tagliare tutte le verdure 10, mettete sul fuoco una pentola capiente con l'acqua 11 e l'aceto 12. La vostra giardiniera sott'aceto è pronta per essere gustata!
  • Aceto per sushi

    Aceto per sushi

    Versate in una pentola l’ aceto di riso. Quando tutto si è.Versate in una pentola l’ aceto di riso. Utilizzerete questo aceto per bagnare il riso.
  • Peperoni sott’aceto

    Peperoni sott’aceto

    Ricoprire con aceto e conservare in luogo.Prendere i peperoni ben maturi, lavarli, asciugarli e metterli in un contenitore di terracotta o in barattoli di vetro; avendo cura di non privarli del picciolo. Ricoprire con aceto e conservare in luogo fresco e buio. Se necessario attenuare il sapore dell’aceto lavandoli nuovamente.
  • Pere sott'aceto

    Pere sott'aceto

    Versare un litro di buon aceto, meglio se di vino bianco, e in questa soluzione immergere le pere. Versare un litro di buon aceto, meglio se di vino bianco, e in questa soluzione immergere le pere.