Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Acciughe ripiene alla ligure

  • Zucchine ripiene alla Ligure

    Zucchine ripiene alla Ligure

    Le zucchine ripiene alla ligure sono semplici e sfiziose, un secondo piatto della tradizione della bella Liguria che conquisterà proprio tutti!Per preparare le zucchine ripiene alla ligure, innanzitutto lavate le zucchine e fatele lessare a seconda della loro consistenza: se sono belle sode potete lessarle in acqua bollente per circa 6-7 minuti. In una padella scaldate l'olio insieme alla cipolla e le acciughe, lasciate che queste ultime si sfaldino mescolando spesso con una spatola, dopodiché unite la polpa delle zucchine 10. Una volta cotte attendete 5 minuti prima di servire le vostre zucchine ripiene alla ligure 27.
  • Zucchine ripiene alla ligure

    Zucchine ripiene alla ligure

    Le zucchine ripiene alla ligure sono un secondo piatto vegetariano saporito e appetitoso, realizzato con zucchine tonde e lunghe e altri pochi, semplici ingredienti; il ripieno è un composto leggero a base di polpa di zucchine, formaggio grana e un albume profumato con un trito aromatico. Come preparare le zucchine ripiene alla ligure Servite le zucchine ripiene alla ligure calde o tiepide.
  • Zucchine ripiene alla ligure

    Zucchine ripiene alla ligure

    Prepara in poco tempo e facilmente la ricetta Zucchine ripiene alla ligure con Sale & Pepe e divertiti in cucina!Come preparare le zucchine alla ligure Arrivati a questo punto possiamo finalmente riempire le zucchine alla ligure con il composto ottenuto. Cospargi sulle zucchine il pangrattato, insaporisci e irrora con un filo di olio e inforna le zucchine alla ligure in forno a 200°C per 30 minuti.
  • Zucchine ripiene alla ligure

    Zucchine ripiene alla ligure

    Non avete mai preparato le zucchine ripiene? Provate a portarle in tavola nelle gustosa versione alla ligure seguendo questa facile ricetta. Cospargile con il pangrattato, irrora con un filo d'olio la superficie delle zucchine ripiene e infornale a 200°C per 30 minuti circa.
  • Acciughe Ripiene

    Acciughe Ripiene

    Lavare, diliscare ed aprire a libro le acciughe fresche, quindi riporle in un piatto. in una padellina versare un giro d'olio extravergine d'oliva e fatevi soffriggere del prezzemolo, dell'aglio tritati, qualche acciuga fresca e qualche.Lavare, diliscare ed aprire a libro le acciughe fresche, quindi riporle in un piatto. in una padellina versare un giro d'olio extravergine d'oliva e fatevi soffriggere del prezzemolo, dell'aglio tritati, qualche acciuga fresca e qualche filetto di acciughe sott'olio; lasciate cuocere per 5 minuti sfumando con poco vino bianco ed insaporendo con poco pepe. Realizzare, a questo punto, il ripieno con il pane ammorbidito, le acciughe appena ripassate in padella, una mozzarella tagliata a pezzetti piccoli, abbondante parmigiano, due uova, poco ...
  • Acciughe ripiene

    Acciughe ripiene

    Tritate finemente 4 acciughe; sbucciate e schiacciate l'aglio con l'apposito utensile, poi mettetelo in una casseruolina con 2 cucchiai di olio, le acciughe tritate e il prezzemolo. Friggete le acciughe in abbondante olio caldo, a fuoco non troppo vivo, facendole dorare prima dalla parte del ripieno e poi dall'altra.
  • Acciughe ripiene e fritte

    Acciughe ripiene e fritte

    Assaggia le sardine ripiene fritte in questa variante ripiena con ricotta e pomodori secchi, la ricetta tipica ligure è facile, la trovi su donna moderna. Disponete le acciughe aperte sul piano di lavoro con la parte della pelle verso il basso. Ripetete l'operazione fino a esaurire il composto e le acciughe. Mettete la farina in un piatto piano e passatevi da entrambi i lati le acciughe farcite. Friggete le acciughe, poche alla volta, per 3 minuti. Vi proponiamo queste squisite acciughe ripiene fritte, tipiche della cucina ligure, sono facili da preparare e vi delizieranno con il loro sapore.
  • Acciughe ripiene al pecorino

    Acciughe ripiene al pecorino

    Ti piacciono le acciughe fritte? prova la ricetta sfiziosa delle acciughe ripiene al pecorino, sono buonissime e tipiche della regione Sardegna. Pulite ed eviscerate 800 g di acciughe, staccate loro la testa, apritele a libro ed eliminate la lisca centrale. Amalgamate il composto, e farcite le acciughe ripiegandole a metà, poi immergetele nelle uova rimaste ben sbattute, passatele nel restante pangrattato mescolato con il resto del prezzemolo tritato per impanarle perfettamente. Scaldate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e friggetevi le acciughe farcite per 3-4 minuti, scolatele su carta da cucina e salatele solo a fine cottura.
  • Acciughe ripiene sott'olio

    Acciughe ripiene sott'olio

    Iniziate lavando bene le acciughe sotto sale in acqua e aceto ed eliminando la testa, la pelle, le lische e le interiora. A questo punto sterilizzate il vaso a chiusura ermetica.Iniziate lavando bene le acciughe sotto sale in acqua e aceto ed eliminando la testa, la pelle, le lische e le interiora. Prendete le acciughe asciutte e arrotolatele, mettendo all'interno un pezzettino di peperone sott'olio, un cappero o un pezzettino di tonno sott' olio. Ora disponete le acciughe arrotolate nel vaso a chiusura ermetica e riempitelo di olio, quindi lasciatele riposare in modo che esca tutta l'aria prima di chiuderlo.
  • Acciughe ripiene di biete

    Acciughe ripiene di biete

    Private le acciughe della testa; incidetele nella parte ventrale, eliminate le interiora, apritele a libro e staccate la lisca centrale lasciando attaccata la coda; sciacquatele sotto l'acqua corrente e fatele sgocciolare su un foglio di carta da cucina. Farcite le acciughe con il ripieno preparato, chiudetele delicatamente in modo da ricomporle nella loro forma; se necessario, legatele con un paio di giri di filo e distribuitele in 4 pirofiline leggermente unte d'olio; condite ogni porzione con un cucchiaio d'olio, cospargetele con il pangrattato e i capperi rimasti e cuocetele in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
  • Scopri anche