Donna Moderna

Le 4 migliori ricette di “Aberdeen angus

  • Aberdeen Rowies

    Aberdeen Rowies

    Setacciate la farina in una ciotola calda. Lavorate lo zucchero e il lievito in una tazza con un pochino di acqua a temperatura ambiente, fino a che non diventi cremoso. Incorporate questo composto di lievito e zucchero nella farina e miscelate.Setacciate la farina in una ciotola calda. Lavorate lo zucchero e il lievito in una tazza con un pochino di acqua a temperatura ambiente, fino a che non diventi cremoso. Incorporate questo composto di lievito e zucchero nella farina e miscelate bene aggiungendo acqua calda a sufficienza per formare un impasto piuttosto sodo. Coprite e lasciate riposare la pasta ottenuta in un posto caldo per 45 minuti. Stendete ora l’impasto, cospargetelo di sale, quindi incorporatevi ...
  • Tagliata di Angus alle nocciole

    Tagliata di Angus alle noccioleTagliata di Angus alle nocciole è un secondo piatto molto particolare e apprezzato da chi ama la carne. L’Angus, infatti, è la star in assoluto delle carni sulle tavole di mezzo mondo. L’Angus è una antica razza bovina da carne, il cui nome deriva dalla zona della Scozia di cui è originaria. Il connubio Angus e crema di nocciola, devo dire è piaciuto tantissimo… Ve lo consiglio
  • Tagliata di angus rucola e grana

    Tagliata di angus rucola e granaL’Angus è una antica razza bovina da carne. Il suo nome deriva dalla zona della Scozia di cui è originaria.Tagliata di angus con rucola e grana è una ricetta semplice e gustosa. L’’Angus è famoso per l’ottima qualità della carne, che ha reso nota la razza sulle tavole di mezzo mondo.
  • Tagliata di angus ai porcini

    Soffriggere in una padella uno spicchio d’aglio e rosolare i funghi tagliati a fettine per circa 15 minuti. Sfumare con il vino bianco e alzare la fiamma per lasciare evaporare l’alcol.. A questo punto si può scaldare la piastra fino a che non sia diventata rovente e lasciar cuocere la tagliata in base alla cottura desiderata Per ottenere un’ottima tagliata sarebbe ideale che la carne sia spessa intorno ai 4/5 cm Importante è la temperatura con cui viene cucinata, io preferisco la brace, ma è possibile anche utilizzare una piastra ben riscaldata in modo tale che il calore chiuda i pori della carne, mantenendo i succhi all’interno, se questi succhi dovessero uscire la carne sembrerebbe ...