Donna Moderna
  • Pasta brisèe

    Pasta brisèe

    La pasta brisèe è un ottimo punto di partenza per dolci e salati! Si tratta di una base friabile che ben si presta ad essere farcita, provatela!Per preparare la pasta brisée Versate la farina su di una spianatoia o sul piano di lavoro, aggiungete il burro freddo tagliato a pezzetti ed un pizzico di sale. Impastate il burro con la farina utilizzando la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aprite il composto a fontana e versate l'acqua incorporandola al composto di farina e burro aiutandovi con una forchetta. Terminate d'impastare il tutto fino a che otterrete un composto omogeneo. Non lavorate troppo l'impasto perché rischiereste d'avere una pasta brisèe troppo elastica e ...
  • Croque monsieur

    Croque monsieur

    Amate la cucina francese? Allora un grande classico da consumare a colazione o merenda: il croque monsieur, favoloso è dir poco!Prendete il pane e affettatelo per ricavare le fette di pane necessarie. Mettete le fette di pane in una teglia ricoperta da carta forno e aggiungete sopra di esse le fette di edammer. In metà delle fette di pane mettete il prosciutto cotto e mettete in forno a 180-200°C fino a che il formaggio non si è sciolto e il pane non si sia abbrustolito. Ora chiudete a panino con le fette di pane senza il prosciutto cotto facendo attenzione a non bruciarsi. A questo punto ricoprite il sopra del panino con la besciamella precedentemente ...
  • Melanzane in padella

    Melanzane in padella

    Le melanzane in padella sono un tipico esempio di cucina mediterranea: semplice, veloce, allegro. Un contorno davvero sorprendente, da provare!Per preparare le melanzane in padella affettate le melanzane a rondelle, quindi tagliate ogni rondella a metà. Tagliate a pezzettoni le cipolle rosse di Tropea. Versate in una padella, meglio se di ferro, un generoso giro d'olio extravergine d'oliva, quindi aggiungete le cipolle, accendete il fuoco ed attendete che l'olio inizi a sfrigolare. A questo punto, unite le melanzane e lasciate cuocere. Lavate e tagliate i pomodori a metà ed unite anch'essi alla padella. Profumate questo contorno di verdure con del basilico spezzettato a mano e 3 peperoncini pili-pili interi. Salate e portate a cottura a ...
  • Impepata di cozze

    Impepata di cozze

    Impepata di cozze, l'aggettivo che meglio descrive questo piatto è sicuramente: saporito. Piatto partenopeo, l'impepata di cozze è semplicissima da realizzare, e alla fine raccomandiamo abbondante pepe, altrimenti che impepata è? Pulite le cozze rimuovendo la"barbetta" che fuoriesce dal guscio e le eventuali impurità sul guscio strofinandole con una paglietta di ferro o raschiandole con un coltellino. A questo punto tritate abbondante prezzemolo e aglio e mettetelo a soffriggere in un tegame di terracotta con un bel giro d'olio extravergine d'oliva e un peperoncino piccante tagliato in quattro. Non appena l'olio inizierà a sfrigolare, unite le cozze e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco mantenendo il tegame su fuoco vivace. Lasciate che le cozze ...
  • Gamberi al Brandy

    Gamberi al Brandy

    Semplicissimi da fare sono favolosi per una cena a base di pesce chic, elegante. Provateli, sono favolosi!Incidete i gamberi nell'attaccatura tra la testa e la coda e rimuovete il budello. In una padella fate fondere una noce di burro con un filo d'olio aggiungendo uno spicchio d'aglio. Quando il burro inizia a sfrigolare unite i gamberi e fateli rosolare bene su entrambi i lati. A questo punto fiammeggiate i gamberi con il brandy. Aggiungete il succo di limone e il prezzemolo tritato. Regolate di sale.
  • Pita

    Pita

    La pita è un pane preparato comunemente con farina di grano tenero, acqua, olio, lievito e sale. E' un pane che raccoglie tutta la tradizione mediterranea essendo comune sia ai paesi mediorientali che si affacciando sul mediterraneo ma anche al nord africa, in tanti lo conoscono come pane arabo ma molte sono le culture gastronomiche che lo annoverano tra i piatti tipici.Riunire in una ciotola 110 ml d'acqua con il lievito di birra e lo zucchero, mescolare bene. Aggiungere 3-4 cucchiai di farina presa dal totale della ricetta. Mescolare molto bene e lasciare da parte a lievitare per 10 minuti o fino a che non vedrete formarsi delle bolle in superficie. Riunite nella ciotola dell'impastatrice ...
  • Salmone piastrato con insalata di finocchi arance e olive

    Salmone piastrato con insalata di finocchi arance e olive

    Il salmone piastrato con insalata di finocchi, arance e olive è un ottimo secondo di pesce, perfetto da presentare durante cene eleganti per stupire.Dedicatevi come prima cosa all'insalata: lavate i finocchi, rimuovete la parte centrale molto dura ed affettatelo sottilmente. Pelate le arance a vivo e riunitele con i finocchi in un'insalatiera. Aggiungete, infine anche le olive nere cotte al forno e mettete il tutto da parte. Praticate delle incisioni parallele nella pelle dei tranci di salmone. Fate scaldare un bel giro d'olio extravergine d'oliva in una padella, quindi adagiatevi i tranci di salmone dalla parte della pelle. Lasciate cuocere a fuoco vivace per circa 4 minuti. Successivamente girate i tranci e cuocete dalla parte ...
  • Cipolle fritte

    Cipolle fritte

    Se come noi adorate le cipolle fritte, quelle fatte ad anelli, questa è proprio la ricetta giusta che stavate cercando. Provatela e vedrete che bontà!Quando volete fare le cipolle fritte, affettate le cipolle a rondelle alte mezzo centimetro. Scaldate una padella con abbondante olio di semi, vi servirà successivamente per friggere. Nel frattempo preparate la pastella: riunite in una ciotola la farina, il lievito secco ed il sale ed aggiungete l'acqua frizzante mescolando velocemente con una forchetta così da realizzare una pastella omogenea. La pastella deve risultare poco più densa della pastella per le crepes. Tuffate le rondelle di cipolla nella pastella in modo tale che ne vengano completamente rivestite. Controllate l'olio, se sufficientemente caldo ...
  • Aceto per sushi

    Aceto per sushi

    Versate in una pentola l’ aceto di riso. Aggiungete anche l’ ajinomoto ed il sale. Fate sciogliere a fuoco alto mescolando con un mestolo di legno. Quando tutto si è.Versate in una pentola l’ aceto di riso. Aggiungete anche l’ ajinomoto ed il sale. Fate sciogliere a fuoco alto mescolando con un mestolo di legno. Quando tutto si è sciolto aggiungete l’ alga kombu e cuocete a fuoco basso per circa 40 minuti. Riponete in frigorifero e quando la salsa sarà completamente fredda, trasferite il tutto in una bottiglia o in un dosatore a spruzzo. Utilizzerete questo aceto per bagnare il riso.
  • Crocchette di baccalà

    Crocchette di baccalà

    Le crocchette di baccalà sono molto sfiziose, e piaceranno di certo anche a chi non ama i piatti a base di pesce. Provate questa ricetta!Lasciate i filetti di baccalà in acqua fredda per 24 ore. Riunite in una casseruola il baccalà sminuzzato e le patate lessate e passate allo schiacciapatate ancora calde. Mantecate con il burro, il latte ed insaporite con il pepe. Ponete la casseruola sul fuoco basso mescolando fino a quando il composto risulti piuttosto asciutto. Rimuovete la casseruola dal fuoco ed incorporate un uovo, un tuorlo ed il formaggio grattugiato. Riponete il composto in frigorifero per 2-3 ore. Riprendete l'impasto dal frigorifero e modellate con questo le crocchette che dovrete infarinare. Sbattete ...
  • Scopri anche